Droga nascosta in macchina e a casa, in manette un ragazzo palermitano

Il giovane ha patteggiato 10 mesi e 2.000 euro di ammenda

MONREALE, 26 novembre – I carabinieri della Stazione di Monreale hanno tratto in arresto S.L., un ventitreenne palermitano, perché trovato in possesso di un ingente quantitativo di droga, in parte già diviso in dosi e confezionato.

In particolare, i militari dell’Arma, sospettando che il ragazzo potesse detenere sostanza stupefacente all’interno della propria autovettura, hanno ritenuto opportuno procedere ad una perquisizione, a seguito della quale, hanno rinvenuto tre dosi di hashish ed una dose di marijuana, per un peso complessivo di circa 6 grammi, nonché 180 euro, probabile provento dell’attività illecita.
Successivamente nell’abitazione del giovane sono state trovate altre sei dosi di hashish, per un peso di circa 18 grammi, ed un panetto della stessa sostanza dal peso di 30 grammi, oltre ad un bilancino di precisione.
L’Autorità Giudiziaria ha disposto il regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. In quella sede l’arresto è stato convalidato e è stata patteggiata la pena della reclusione di 10 mesi e della multa di 2.000 euro.

Abaco

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna