La Jacuzzi abbandonata per strada per un… bagno fuori stagione

La vasca da bagno abbandonata in via Regione Siciliana

Conferimento selvaggio a San Martino delle Scale, in barba a tutte le regole del vivere civile

MONREALE, 6 gennaio – Se lo scopo che avevano era quello di regalare piacevoli momenti di relax (peraltro ad improbabili utenti), seppur in una squallida discarica abusiva, considerate le rigide temperature di questi giorni, gli autori del gesto hanno sbagliato decisamente stagione.

Ci ricordavamo di conferimenti di sedie, di poltrone e finanche di divani e di materassi, ma una jacuzzi gettata per strada, in balìa delle intemperie e soprattutto a far bella mostra di sé in mezzo ai rifiuti, sinceramente non ce la ricordavamo.
Eppure – sarà il benessere che resiste, malgrado la crisi economica – a Monreale succede pure questo. Succede che qualcuno, che il senso civico deve averlo perso in questi giorni di giochi al tavolo verde di un baccarà, ritenga normale abbandonare la propria vasca da bagno, quella idonea all’idromassaggio, in una discarica improvvisata, ovviamente abusiva, lungo la strada per San Martino delle Scale, sotto il Castellaccio, nei pressi dell’ingresso del tiro a segno.
La vasca, che giace, peraltro, accanto a due divani gettati nei cassonetti, diventa in questi primi giorni del 2017, il simbolo di un’inciviltà dura a morire.
Quella stessa mancanza di civiltà di chi è pronto ad additare gli addetti ai lavori quali responsabili di tutte le cose che non vanno, dimenticandosi, però, che se c’è un primo colpevole in tutta questa vicenda è chi si rende protagonista di gesti così barbari ed incivili.
Adesso, speriamo presto, sarà la solerzia degli operai della ditta Mirto a rimuovere la jacuzzi dalla strada e con essa una vergogna che il bel paesaggio di San Martino delle Scale certamente non merita.

 


 

Commenti  

#1 Miguelangel 2017-01-08 18:20
Non ci sono termini per descrivere un gesto così povero ...... consiglio di cercare in zona chi sta restaurando una casa magari si può cercate chi è stato l autore di questo
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna