• Prima pagina
  • Sport
  • Monreale calcio a 5: il Natale è alle spalle, la preparazione è ripresa in vista del big match con il Marsala

Monreale calcio a 5: il Natale è alle spalle, la preparazione è ripresa in vista del big match con il Marsala

L'allenatore del Monreale C5, Giacomo Madonia

Dopo il panettone è tempo di sudare nuovamente per smaltire gli eccessi alimentari

MONREALE, 27 dicembre – Archiviato il Natale, condito dagli inevitabili eccessi alimentari, ha preso ufficialmente il via oggi pomeriggio l’operazione “Marsala Futsal” per il Monreale calcio a 5. Sarà, infatti, la formazione lilibetana, seconda in classifica, l’avversaria dei biancazzurri nel big match alla ripresa del campionato il prossimo 7 gennaio.

Stasera la squadra si è ritrovata oggi al centro sportivo Florio di Aquino agli ordini di mister Madonia per riprendere la preparazione dopo aver staccato la spina per i giorni tradizionalmente dedicati alle festività da trascorrere in famiglia all’insegna della gastronomia.
Il tecnico, dopo aver mangiato il panettone, fatto che nel mondo del calcio è sinonimo di buoni risultati, ha sottoposto i giocatori ad una dura seduta di allenamento, effettuando i cosiddetti richiami, cioè quegli esercizi finalizzati a ridare fondo alla condizione atletica.

Ma lo scontro diretto con il Marsala, squadra costruita per vincere il campionato e che non fa mistero di voler ambire al ruolo di favorita, per il Monreale sarà solo il primo di una terna di appuntamenti di fuoco, che renderanno il mese di gennaio particolarmente caldo, a prescindere dalle condizioni climatiche.
Dopo il big match del 7 gennaio, in programma al Florio di Aquino, il Monreale è atteso infatti da un altro confronto particolarmente ostico, dovendo affrontare in casa l’Alcamo, quinto in classifica (sabato 14 gennaio), per poi dover rendere visita al Bisacquino (sabato 21), attuale terza forza del campionato, formazione quanto mai ostica, soprattutto in casa.
Sarà dopo questo trittico terribile che la squadra del presidente Filippo Bruccola, attuale capolista del campionato, potrà avere un’idea più precisa del suo vero ruolo in questo torneo e della sua reale dimensione.
Frattanto, con un Gigi Aruta in più nel motore, la squadra lavorerà con costanza in questi giorni per non lasciare nulla al caso e farsi trovare pronta quando la palla tornerà a rotolare in campo.

 

Trapani fratelli

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna