• Prima pagina
  • Appuntamenti
  • Giovedì prossimo si presenta “Guglielmo il Buono, la fatale imprudenza”, il libro di Tonino Russo

Giovedì prossimo si presenta “Guglielmo il Buono, la fatale imprudenza”, il libro di Tonino Russo

Appuntamento in Antivilla comunale alle 20,30

MONREALE, 25 maggio – E’ dedicato all’ultimo sovrano normanno, re Guglielmo II, il libro scritto da Tonino Russo, “Guglielmo il Buono, la fatale imprudenza”, che sarà presentato il prossimo 1 giugno, nell’Antivilla comunale di Monreale, alle 20,30, a cura della docente di Lettere, Romina Lo Piccolo. Interverranno il sindaco di Monreale Piero Capizzi e l’editore Ottavio Navarra.

Seguiranno musiche medioevali, curate da Francesco Maria Martorana, e riduzioni teatrali dei testi, da parte della Compagnia dei Normanni.
La vicenda raccontata da Russo prende le mosse dalla scomparsa del padre di Guglielmo II, Guglielmo il Malo, che segnerà la vicenda esistenziale del piccolo re, rimasto orfano. La vicenda umana dell’ultimo sovrano normanno, diventa l’occasione per ripercorrere l’epopea degli uomini venuti dal Nord e per “conoscere” alcuni dei monumenti più significativi dell’epoca, oggi patrimonio inserito nella World Heritage List.
Utilizzando la tecnica dell’iperrealismo, l’autore inserisce personaggi tratti dalla realtà contemporanea che qualche legame o suggestione hanno lasciato in lui, in omaggio a quella concretezza storica fatta di impegno e fatica quotidiane.
“L’idea – ha spiegato Russo – di scrivere un libro sul periodo normanno ha preso forma durante il periodo propedeutico al riconoscimento Unesco, durante i miei anni da deputato, nella commissione Cultura; un progetto che ha poi preso slancio, subito dopo la morte di mio padre. Non a caso, il volume inizia con la scomparsa di Guglielmo il Malo. Il libro mi ha dato l’opportunità di distrarmi ed è originale anche per le modalità con cui è scritto, con il telefono o il tablet, durante le ore notturne, cioè quando le mie figlie e l’impegno lavorativo me lo hanno consentito”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna