Piero Capizzi - Orizzontale 2019

Van Gogh Multimedia Experience, due concerti di musica da camera l’8 e il 14 aprile

Importanti appuntamenti al complesso monumentale Guglielmo II

MONREALE, 6 aprile - La musica da camera incontra Vincent Van Gogh: due appuntamenti domenica 8 aprile alle 11,30 e sabato 14 aprile alle 17,30, nell’area espositiva della mostra di Van Gogh Multimedia Experience nel Complesso Monumentale Guglielmo II, faranno da sottofondo musicale ai visitatori durante la visita.

Due eventi speciali per una prima assoluta che vedranno come protagonisti Giuseppe Balbi e Dario Triscari, clarinetti, e Aldo Terzo, fagotto, che formano “Il Trio all’Opera”, i quali intratterranno i partecipanti alla mostra, all’interno delle sale espositive, con musiche di Wolfgang Amadeus Mozart: Divertimento “Die Zauberflöte” (Ouverture - Trascr. L.Magistrelli; Aria “Der Hölle Rache kocht in meinem Herzen”; Duetto “Pa-pa-pa”; Divertimento “Don Giovanni” (“Là ci darem la mano”; Riposate vezzose ragazze”); Divertimento “Le nozze di Figaro” (“Voi che sapete”; “Non più andrai farfallone amoroso”). Ed ancora, Johann Strauss II “Fledermaus-Trio” (Allegretto, Moderato espressivo, Allegro non troppo, Langsam – Frischka); Fox d’Operette (Fox della luna, Fox trot delle gigolette, O Cin-Ci-Là).

La mostra “Van Gogh Multimedia Experience” nel Complesso Monumentale Guglielmo II di Monreale, proseguirà fino al prossimo 13 maggio e sarà aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 19, mentre venerdì e sabato fino alle ore 21, con ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.
Van Gogh Multimedia experience, l’esposizione multimediale sulla vita e le opere del grande pittore olandese, allestita nel Complesso monumentale Gugliemo II di Monreale, è organizzata in occasione dei grandi eventi d’arte previsti per Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, da Bicubo Srl di Milano, e curata dalla professoressa Giovanna Strano, in collaborazione con il Comune di Monreale, e con il patrocinio della Regione Siciliana Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Palermo Arabo-Normanna e le Cattedrali di Cefalù e Monreale ed Unesco.
La mostra multimediale prende in esame, attraverso proiezioni in diversi grandi monitor, la vita e le opere del grande artista, con la visione in video di molti dipinti e disegni realizzati nel corso della sua esistenza, completata con informazioni in italiano ed inglese, dei periodi artistici vissuti da Van Gogh negli ultimi dieci anni della sua vita.

“Abbiamo deciso di regalare ai nostri visitatori due concerti di musica classica – spiega l’organizzatore Salvatore Lacagnina – si tratta di un evento particolare, perché visitare una mostra ed al contempo avere un sottofondo musicale davvero speciale e dal vivo non capita tutti i giorni. Siamo certi che i visitatori apprezzeranno il binomio musica e arte, sempre all’insegna di Van Gogh”.
L’esposizione Van Gogh Multimedia Experience si presenta agli occhi dei visitatori con migliaia di immagini del maestro fiammingo, proiettate su schermi giganti. Foto che si alternano in un carosello infinito di colori e luci e che immergono il visitatore nel mondo di questo grande maestro che ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’arte moderna. Da contorno fanno le musiche che trasportano il visitatore verso l’espressione pittorica di un talento naturale in cui traspare con insistenza la sofferenza di una vita tormentata; in sostanza una mostra creata per i sensi. I visitatori hanno la possibilità di immergersi nei dipinti di Van Gogh, traendone particolari che difficilmente potrebbero captare dall’opera originale. È proprio grazie all’intreccio tra arte e tecnologia che oggi si possono realizzare mostre che hanno anche il grande vantaggio di sollecitare la curiosità dei più giovani, creando dei veri e propri spazi didattici, come la ricostruzione fedele della camera da letto di Van Gogh, nel cui dipinto l’artista olandese ha voluto esprimere la tranquillità e far risaltare la semplicità per mezzo di un simbolismo cromatico. Nella pittura di Van Gogh è facile individuare gli elementi oggettivi che hanno contraddistinto tutta la vita di uomo e artista solitario e ribelle. Le immagini proiettate su grandi schermi fissano l’attimo fuggente, in un gioco di luci, suoni e colori ricollocando in un presente futuro quello che questo grande maestro ha voluto lasciare in eredità e le opere stesse diventano come le pagine del diario di una vita.

Complesso Monumentale Guglielmo II di Monreale fino al 13 maggio - Orari: tutti i giorni dal lunedì al giovedì e la domenica 9,30 - 19. La biglietteria chiude trenta minuti prima dell’orario di chiusura e svolge orario continuato.
Biglietti. Intero € 12 euro - Ridotto € 8 euro (ragazzi 6/18 – maggiori di 65 anni e universitari – forze dell’ordine – vigili del fuoco – personale docente ed educativo Ministero Pubblica Istruzione - giornalisti) con presentazione del tesserino in corso di validità o dichiarazione del direttore della testata e compilazione del relativo modulo in biglietteria). Gruppi Scuole - Visite Guidate € 5 euro massimo due accompagnatori con ingresso gratuito per ogni 25 studenti. Ingresso Speciale € 8 euro sere di inverno. Ingresso gratuito (minori di 6 anni – disabili con accompagnatori – giornalisti accreditati). Lunedi universitario € 7 euro tutti i lunedì gli studenti universitari muniti di tesserino senza limiti di età potranno visitare la mostra. Le scuole interessate a partecipare possono prenotare la visita contattando il tel. 3280593427.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna