Martedì prossimo si apre al 60ª edizione della Settimana di Musica Sacra

Quattro concerti in cartellone. Chiusura sabato 13 ottobre

MONREALE, 5 ottobre - Si aprirà martedì prossimo, 9 ottobre, alle ore 21, in cattedrale, la 60ª edizione della Settimana di Musica Sacra di Monreale. La manifestazione, che quest’anno consta di quattro appuntamenti, è stata presentata stamattina nella sala rossa del teatro Politeama Garibaldi, nel corso di una conferenza stampa, alla presenza dell’arcivescovo di Monreale, Monsignor Michele Pennisi e del sindaco, Piero Capizzi.

L’evento inaugurale vedrà in cartellone musiche di Antonio Vivaldi, Francis Poulenc e Claude Debussy, Sul podio, sotto il Pantocratore, salirà il direttore Piero Monti, che guiderà l’orchestra sinfonica siciliana. Il concerto è in coproduzione con il Teatro Massimo di Palermo.
Gli altri tre appuntamenti sono in agenda per mercoledì 10 ottobre, giovedì 11 e sabato 13 ottobre. Si terranno tutti nel duomo di Monreale, con inizio alle ore 21.
"In qualità di assessore alla Cultura - ha detto il vicesindaco, Giuseppe Cangemi - sono lieto che anche quest’anno la nostra città ospiti l’orchestra sinfonica siciliana nella nuova edizione della settimana di musica sacra. È importante il fatto che la si riporti a Monreale nel mese di ottobre che è un periodo di forte attrazione per i turisti e visitatori della nostra città e del Duomo. Ringrazio per la sensibilità come sempre mostrata verso questi temi dal nostro arcivescovo e la Fondazione orchestra sinfonica Siciliana per l’impegno e la collaborazione nel preservare questa importante tradizione culturale".

"Ancora una volta la cattedrale di Monreale rinnova l'appuntamento con la musica sacra – ha affermato l'arcivescovo di Monreale, Monsignor Michele Pennisi. Sono stato di recente a New York e mi sono emozionato vedendo come l'icona del nostro Pantocratore era stata riprodotta magistralmente."

Questo il programma completo:


Martedì 9 ottobre, ore 21.00
Piero Monti direttore
Gabrielle Philiponet soprano
Massimo Barrale - Donato Cuciniello violini
Piero Monti, maestro del coro
Coro di voci femminili del Teatro Massimo di Palermo
Orchestra Sinfonica Siciliana
Concerto in coproduzione con il Teatro Massimo di Palermo
Antonio Vivaldi - Concerto in fa maggiore a molti strumenti RV569 per violino, due oboi, due fagotti, due corni, archi e continuo
Antonio Vivaldi - Concerto in la minore RV522 per due violini, archi e continuo Francis Poulenc Litanies à la Vierge noire per coro femminile e orchestra
Claude Debussy - La Damoiselle élue, cantata per soprano, contralto e coro femminile su testo 1862 - 2018 di Dante Gabriele Rossetti (nel centenario della morte di Debussy)

Mercoledì 10 ottobre, ore 21.00
Rosalia Battaglia soprano
Aurelio Schiavoni controtenore
Ensemble di musica antica “Alessandro Scarlatti”
del Conservatorio di Palermo
Valeria Caponnetto violino
Andrea Beatriz Lizarraga violino
Andrea Rigano violoncello
Luca Ghidini contrabbasso
Ignazio Maria Schifani maestro al cembalo
Concerto in collaborazione con il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo Alessandro Scarlatti Salve Regina per soprano, alto, 2 violini e continuo
Stabat Mater per soprano, alto, 2 violini e continuo

Giovedì 11 ottobre, ore 21.00
Giorgio Carnini organista Johann Sebastian Bach Toccata e fuga in re min. BWV 565 Corale Nun komm’ der Heiden Heiland BWV 659
Preludio e fuga in si min. BWV 544 Felix Mendelssohn
Sonata VI in re min. sul corale Vater unser in Himmelreich op. 65
César Franck Trosième choral en la mineur


Sabato 13 ottobre, ore 21.00
Fabio Maestri direttore
Vincenzo Pirrotta voce recitante
Orchestra Sinfonica Siciliana
Franz Joseph Haydn Le Ultime Sette Parole del Nostro Redentore sulla Croce,
Hob XX, 1 versione per orchestra, 1787 - Commenti poetici di Valerio Magrelli, 2009

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna