Sabato si presenta a Monreale il libro di Sarina Ingrassia ‘Diario senza data’

Appuntamento in aula consiliare a partire dalle ore 17,30

MONREALE, 23 gennaio “Sarà per l’età avanzata o per la realtà che ho la fortuna di vivere che mi trovo sempre con gente attorno che mi sollecita a raccontare il come e il perché mi trovo in questa casa, in questo quartiere, in questo modo. Anche a volere essere sintetica, perché la vita si “vive” più che si “racconta”, qualche risposta devo pur darla. Comincio sempre col dire che non si tratta di un hobby da pensionata, ma di una scelta di vita che risale ai mie “anni verdi”. Giovanissima ho letto una frase: “ non appartenere a qualcuno per appartenere a tutti”. Questa frase è diventata la mia scelta di vita…”.

Inizia così il “Diario senza data” (edizioni Istituto poligrafico europeo) di Sarina Ingrassia che sarà presentato sabato 26 alle 17,30 nell’aula consiliare del Comune di Monreale: un libro pubblicato grazie al contributo di tanti amici della Sicilia e del Nord Italia che non hanno voluto che restasse nel cassetto. Si tratta di pagine inedite che per la prima volta vengono consegnate agli amici e a chi in questi anni ha conosciuto Sarina Ingrassia. Un libro unico nel suo genere perché si tratta di una raccolta di scritti datati che Sarina aveva sentito la necessità di mettere insieme già nel 2002 consegnando il libro nelle mani di un amico, forse con l’intenzione di pubblicarlo. “Diario senza data” non è un racconto postumo ma un libro scritto in vita che racconta gli anni della nascita dell’associazione “Il Quartiere” ma anche le fatiche personali, i momenti più tristi, gli incontri, la passione per la politica e i sogni di una donna che ha dedicato la sua vita agli altri. Un libro scritto con la delicatezza e la tenerezza che facevano di Sarina Ingrassia una donna unica.

E’ lei stessa a scrivere a proposito delle donne che ha incontrato: “Quando vivo stagioni di amore, di cui nella mia vita ho avuto dono a piene mani, perché mi innamoro sempre delle persone che incontro e di quello che faccio ( ho l’innamoramento facile), il mio pensiero corre a voi spose che, avendo scelto un compagno, a volte trovate il vostro amore logoro e stanco, lontano da quella “primavera” che avevate sognato”. “Diario senza data” non è, tuttavia, una biografia ma il racconto di un pezzo di storia della città, della Sicilia. Nelle pagine Sarina, infatti, affronta con franchezza i temi più scottanti che hanno segnato la storia di Monreale: dalla vicenda dell’arcivescovo Salvatore Cassisa alle macchine bruciate dalla criminalità organizzata, al disagio sociale.

Ma c’è di più. “Diario senza data” può essere considerato il testamento spirituale di Sarina Ingrassia che già nei primi anni del 2000 scrisse nell’ultimo capitolo una toccante “preghiera della buona morte”. Alla presentazione interverranno oltre al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando interverranno la presidente dell’associazione “Il Quartiere” Gina Campanella; il presidente dell’Arci Palermo, Tommaso Gullo; Luciano Rizzuti per la casa editrice e il giornalista Alex Corlazzoli. Inoltre vi sarà un video della scuola “Guglielmo” e una performance teatrale dell’attore Ninni Motisi.

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna