Aci-Giurintano
  • Prima pagina
  • Appuntamenti
  • Eventi
  • “Bullismo a scuola tra fragilità, disagio e disabilità: il cavallo e i suoi benefici effetti", seminario organizzato dall'istituto "Margherita di Navarra"

“Bullismo a scuola tra fragilità, disagio e disabilità: il cavallo e i suoi benefici effetti", seminario organizzato dall'istituto "Margherita di Navarra"

L'evento si svolgerà sabato 10 giugno alle 9.45

MONREALE, 8 giugno – Per contrastare il fenomeno del bullismo nella scuola in campo ci sono tanti strumenti più o meno efficaci: uno in particolare vuole aiutare le vittime, che spesso sono anche disabili, attraverso il “cavallo”. Se ne parlerà sabato, a partire dalle 9,45, a Poggio San Francesco.

 “Bullismo a scuola tra fragilità, disagio e disabilità - Il cavallo e i suoi benefici effetti - battesimo della sella”, è il seminario organizzato dall'istituto comprensivo “Margherita di Navarra” con la partecipazione delle associazioni del territorio per i disabili.
La scelta della location è legata proprio alla presenza del cavallo che in tante situazioni, di disagio e di disabilità, si è dimostrato un ottimo aiuto per coloro che ne hanno beneficiato.
I lavori saranno aperti dalla dirigente scolastica del neo intitolato istituto comprensivo “Margherita di Navarra”, Patrizia Roccamatisi, e interverranno tra gli altri l'arcivescovo di Monreale, monsignor Michele Pennisi, il sindaco, Piero Capizzi e l'assessore alla Pubblica Istruzione, Nadia Battaglia.
La parola passerà poi agli esperti che tratteranno nello specifico, da diversi punti di vista, il bullismo. Daniela Battaglia, docente della scuola pioppese, affronterà la tematica dell'inclusione e disabilità, mentre i carabinieri interverranno sull'aspetto più giuridico del fenomeno, Francesca Vassallo, neuropsichiatra dell'ASP di Caltanissetta parlerà del beneficio dell'uso del cavallo, Antonino La Corte, ASP di Palermo e istruttore di II livello Pgs Engea invece interverrà sulla storia e morfologia del cavallo, inoltre sarà proiettato un cortometraggio realizzato dal quartetto comico palermitano “Quattro Gusti” e infine ci sarà il “Battesimo della sella”, a cura dell'ASD “Cavalieri di re Guglielmo”.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna