Il Presepe Vivente ha chiuso i battenti: più di novemila i visitatori

 

Ieri ultimo giorno con il tradizionale arrivo dei Re Magi. LE FOTO

MONREALE, 7 gennaio – Ha chiuso con un bilancio più che mai lusinghiero la terza edizione del Presepe Vivente, organizzato dall'associazione teatrale TE.M.A., che ieri, con l'arrivo dei Re Magi, ha visto il suo ultimo giorno di svolgimento.

Un bilancio che parla di poco più di novemila visite dal giorno dell'inaugurazione, avvenuto il 23 dicembre con l'arrivo a Betlemme di Giuseppe e Maria, fino a ieri, giorno dell'Epifania, caratterizzato, come sempre, dall'arrivo dei Re Magi e dei doni di oro, incenso e mirra.

Nella sola giornata di ieri sono stati centinaia i visitatori che si sono accalcati nella sede del complesso Guglielmo in antivilla comunale, per presenziare all'arrivo dei Magi e all'adorazione del Bambino nella grotta di Betlemme.
E dire che, sul bilancio complessivo, hanno pesato negativamente i due giorni di maltempo, caratterizzati pure dall'insolita nevicata.

Soddisfatto il direttore artistico dell'associazione TE.M.A., Salvo Giaconia, che per il terzo anno consecutivo, numeri alla mano, ha portato a casa un risultato, in termini di presenze davvero soddisfacente.
Un'esperienza, quella di quest'anno, pertanto, che ha confermato la crescita e l'interesse di monrealesi e non verso un evento che si è ormai radicato negli appuntamenti natalizi della città.

Quest'anno, per ammirare la Natività di Betlemme i visitatori sono arrivati addirittura dall'India, benchè appartenenti ad un'altra religione, rimanendo piacevolmente impressionati dalla cura dei particolari e dal clima suggestivo che si è creato all'interno della location individuata per rappresentare il presepe.

Assai toccante, quindi, il momento vissuto lunedì pomeriggio, quando è arrivata la visita dei non vedenti, ipovedenti e ragazzi in carrozzina. Per loro, ma anche per tutti i presenti, un momento di forte significato, che certamente spingerà gli organizzatori ad una nuova e più grande edizione, in occasione del Natale 2015.


Guardì

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna