Ancora furti di rame: altri vasetti di fiori rubati al cimitero

Già nel marzo scorso altri 70 vasi erano stati trafugati alla cappella "Guglielmo"

MONREALE, 25 novembre - Della serie: nemmeno i morti possono stare in pace. È il caso del cimitero di Monreale, dove qualche giorno fa qualcuno ha pensato bene di trafugare una decina di vasetti di rame posizionati sulle sepolture della parte esterna della cappella ex Cassa Rurale. Un gesto di pessimo gusto, che denota un rispetto pari a zero della sacralità del luogo e dello stato d’animo di chi questo luogo va a visitare.

Vigili Urbani: preoccupa la prossima riduzione d'organico

Verrano a mancare dieci contrattisti, che andranno in posizione di B1.

MONREALE, 24 novembre – Si prospettano tempi difficili per il Comando di Polizia Municipale di Monreale. A determinare le difficoltà, che purtroppo si trasformeranno in disagi per la cittadinanza, sarà l’esiguità di personale con al quale dovrà fare i conti l’amministrazione comunale. Un colpo decisivo all’operatività dei caschi bianchi la darà senz’altro la stabilizzazione dei 41 contrattisti, di cui fanno parte anche dieci componenti della Polizia Municipale (un Ufficiale e nove vigili), per i quali la recente sentenza della Corte d’Appello di Palermo ha previsto l’assunzione in categoria B1. 

Estorsioni: parte il questionario "antiracket" del Comune

Sarà distribuito a 200 commercianti ed imprenditori in forma anonima 

MONREALE, 24 novembre – Le istituzioni stanno al fianco degli imprenditori taglieggiati e minacciati e si attivano per affermare la legalità. È questo il senso dell’iniziativa antiracket ed antiusura, presentata stamattina dall’amministrazione comunale. Il progetto è stato esposto nel corso di una conferenza stampa e prende il via in un territorio, quello del Comune di Monreale, dove la denuncia dei fenomeni estorsivi è taboo, non certo per assenza di organizzazioni criminali legate alla mafia.

La Tarsu aumenterà del 25 per cento?

In vista della "salvaguardia degli equilibri di bilancio" la II commissione esamina la proposta dell'amministrazione

MONREALE, 23 novembre – Va verso un aumento del 25 per cento la Tarsu che dovranno pagare i cittadini di Monreale? Sembra questa la strada, se il percorso della proposta dell’amministrazione vedrà la luce. Il motivo sta nell’aumento del costo del servizio di smaltimento, che passa da 4,2 milioni di euro a poco più di 4,8. La proposta deliberativa è attualmente al vaglio della II commissione consiliare (Bilancio), che la sta esaminando in questi giorni. Se dovesse essere esitata, la proposta d’aumento approderà in aula consiliare per la definitiva approvazione.

Dalla Regione giro di vite alle troppe esenzioni ticket

Sottoscritto un protocollo d'intesa con il Comando regionale della GdF

PALERMO, 23 novembre - E' troppo alto in Sicilia il numero dei cittadini che per le loro condizioni economiche hanno diritto all'esenzione totale dal pagamento del ticket sulle prestazioni sanitarie e per questo motivo saranno intensificati i controlli sia sulle esenzioni che su eventuali fenomeni di iper prescrizione in favore degli stessi soggetti esenti.

Al via il concorso a premi per i cittadini "ricicloni"

La società "Alto Belice Ambiente" mette in palio 2 biciclette ed altri premi che chi ricicla di più

MONREALE, 23 novembre - Al fine di sensibilizzare i cittadini, che hanno già aderito all’iniziativa lanciata con l’istituzione dell’Ecocentro, la Società “Alto Belice Ambiente” dà il via al 1° concorso a premi per chi porta più rifiuti riciclabili. Grazie agli sponsor, sono state messi in palio 2 biciclette ed altri omaggi, che saranno offerti a coloro che si aggiudicheranno i primi premi. La scadenza del concorso è fissata per il 28 febbraio 2011.

San Martino: scuolabus senza benzina, protestano i genitori

Frattanto continua a provocare danni il tombino scoperto sulla S.P. 57

MONREALE, 23 novembre - Questa mattina i bambini della scuola elementare, materna e media che frequentano la scuola Guglielmo 2° di San Martino, sono rimasti invano ad attendere lo scuolabus sotto la forte pioggia. Il mezzo non è arrivato perchè non aveva il carburante necessario per completare il tragitto.

Il Comune restituirà gli oneri di depurazione

La delibera è stata approvata dalla giunta Di Matteo

MONREALE, 22 novembre - Saranno rimborsati i canoni di depurazione agli utenti che non usufruiscono del servizio. Lo rende noto l’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Filippo Di Matteo. La Giunta comunale ha approvato una delibera con la quale sono stati individuati i criteri e i parametri per la restituzione agli utenti della quota della tariffa non dovuta. Il provvedimento deriva dalla sentenza 335 dell’8 ottobre 2008, della Corte Costituzionale che impone a tutte le amministrazioni comunali di restituire le somme ai cittadini nei casi in cui la fognatura locale sia sprovvista di impianti centralizzati di depurazione.

Tragedia nel deposito Amat: muore un operaio monrealese

L'uomo si chiamava Francesco Franzella, di 58 anni

PALERMO, 22 novembre - Francesco Franzella, operaio di Monreale di 58 anni, è morto stamattina, intorno a mezzogiorno nell'officina meccanica del deposito dell’Amat di via Roccazzo a Palermo. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, che indaga sull'infortunio mortale, l'uomo sarebbe stato investito in pieno dallo scoppio di un ammortizzatore pneumatico. La molla dell'ammortizzatore lo ha colpito violentemente sul petto.

La morte di Francesco Franzella, il dolore della famiglia

Ai familiari il cordoglio del sindaco Filippo Di Matteo

MONREALE, 22 novembre – Un’altra morte sul posto di lavoro ha funestato oggi una famiglia monrealese. Dopo Ciro Bonanno, autotrasportatore, morto schiacciato da un camion lo scorso 12 ottobre, oggi è stata la volta di Francesco Franzella, operaio dell’Amat, investito in pieno dallo scoppio di un ammortizzatore pneumatico. La molla dell'ammortizzatore lo ha colpito violentemente sul petto, uccidendolo sul colpo. Domani sarà eseguita l’autopsia. A casa di Francesco Franzella oggi è stata una giornata di vera e propria disperazione.

Al via anche a Monreale la sanatoria per le multe

Di Matteo: "Un'occasione irripetibile per risolvere i contenziosi precedenti al 2005"

MONREALE, 21 novembre - Arriva anche a Monreale la "mini sanatoria" sulle multe stradali. Forte del Ddl di conversione del Decreto anticrisi de luglio scorso, che dà facoltà alle amministrazioni locali di "condonare" le sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada rilevate entro il 31 dicembre 2004 (mediante il pagamento in forma ridotta del minimo della sanzione edittale e di una somma a titolo di aggio del 4% per l’agente della riscossione, oltre alle spese di procedimento e notifica del verbale), la Giunta Municipale presieduta dal sindaco Filippo Di Matteo ha approvato la "mini sanatoria" per poter dare il via alla rottamazione dei ruoli precedenti al 2005.

Dieci vigili lasceranno il Corpo, il comandante Grippi lancia l'allarme

In serivizio resteranno soltanto 37 unità di personale, poche per svolgere tutta la mole di lavoro

MONREALE, 20 novembre - Si prospetta una carenza d’organico della Polizia Municipale di Monreale ed il comandante, Antonino Grippi, lancia l’allarme. Dieci agenti precari, infatti, che lavoravano 48 ore la settimana, andranno presto ad occuparsi di altro all’interno del Comune.

Lia Giangreco, nuova consulente sulle Pari Opportunità

L'incarico arriva dopo il rimpasto di giunta

MONREALE, 20 novembre - Promuovere iniziative per favorire le politiche delle pari opportunità e dei diritti delle persone al Comune di Monreale. E’ questo il compito che dovrà portare avanti Lia Giangreco, neo consulente del sindaco Filippo Di Matteo, già assessore comunale. Lia Giangreco vanta una grande esperienza nel settore amministrativo e della formazione professionale, in quanto da quasi 25 anni opera nella struttura del Centro Ricerca Elettronica in Sicilia (CRES). 

Il Comune pubblica il bando per il "buono casa"

Le istanze si potranno presentare entro il 10 gennaio 2011

MONREALE, 20 novembre - «I cittadini monrealesi che vorranno usufruire del buono casa avranno tempo fino al 10 gennaio 2011, termine ultimo per presentare la domanda al Comune di Monreale - Ufficio Casa». A renderlo noto è il sindaco Filippo Di Matteo. Tra i requisiti previsti ci sono: la titolarità del contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo, di proprietà pubblica o privata, debitamente registrato, utilizzato come abitazione principale, relativamente alla locazione per l’anno 2009.

Inaugurato l'Ecocentro, servirà ad incrementare la raccolta differenziata

Prevista una raccolta a punti per incentivare i cittadini a conferire i rifiuti riciclabili

MONREALE 19 novembre - Questa mattina, alla presenza del sindaco Filippo Di Matteo, del presidente del Consiglio comunale Alberto Arcidiacono e del Presidente dell’Ato PA 2, Salvino Caputo, degli assessori Nino Dina, Giuseppe La Corte e Nazzareno Salamone, è stato inaugurato l’Ecocentro, il posto, cioè, dove i cittadini potranno far confluire i materiali da imballaggio prodotti all’interno del proprio nucleo familiare, ricevendo in cambio alcuni prodotti tipici del territorio. Presso la cosiddetta “Bottega del Baratto” gli utenti potranno barattare con beni di consumo i prodotti domestici riciclabili provenienti dalla raccolta differenziata (carta, cartone, plastica, alluminio, acciaio).

Al via corsi di formazione per 45 dipendenti comunali

Cominceranno lunedì. Avranno una durata di 100 ore

MONREALE, 20 novembre – Quarantacinque dipendenti e funzionari del Comune di Monreale parteciperanno a tre corsi di aggiornamento nei settori della Comunicazione istituzionale, per l’accesso ai Finanziamenti comunitari e per la migliore organizzazione degli uffici e dei servizi comunali. Lo rende noto il vicesindaco, Salvino Caputo. I corsi saranno tenuti dai funzionari dell’Istituto di Studi e Ricerche Economiche e Sociali ( Ires ), grazie ad un progetto interamente finanziato dalla Regione, Assessorato al Lavoro, realizzato anche con un protocollo di intesa con la Amministrazione Comunale.

Blitz antiabusivismo dei Vigili urbani, tre persone denunciate

L'operazione è stata coordinata dal comandante della Polizia municipale, Antonino Grippi

MONREALE, 25 novembre – Un blitz antiabusivismo è stato effettuato ieri dalla Polizia Municipale di Monreale. Durante un servizio mirato al controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione degli illeciti urbanistici e abbandono dei rifiuti, i Vigili urbani hanno ha portato proceduto al sequestro giudiziario di due costruzioni edili in totale assenza del permesso edilizio.

Aveva 4 chili di hashish, arrestato dopo un inseguimento di 50 chilometri

L'uomo è stato bloccato al rifornimento autostradale di Scillato

MONREALE, 20 novembre – Dopo un lungo inseguimento stradale, durato circa 50 chilometri, iniziato a Monreale e terminato a Scillato, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia cittadina, hanno tratto in arresto un cittadino tunisino. Si tratta di Ezzedine Ameur, 40enne, disoccupato, residente a Vittoria, in provincia di Ragusa. Erano appena trascorse le ore 11,30 di ieri, quando una pattuglia delle “gazzelle” del Pronto Intervento, ha notato un’autovettura, Alfa Romeo 156 con a bordo un uomo, dirigersi verso il bivio dell’autostrada Palermo-Catania.

Sanatoria edilizia: il Comune riapre i termini fino al 31 dicembre

Autocertificazioni e perizie giurate andranno presentate al Servizio Urbanistica 

MONREALE, 19 novembre - Si riaprono i termini per la presentazione e definizione delle pratiche di sanatoria edilizia nel territorio Monreale. Lorende noto Comune attraverso una nota ufficiale. Tutti i cittadini interessati, proprietari di immobili da sanare, potranno presentare al Servizio Urbanistica le relative autocertificazioni e perizie giurate entro il 31 dicembre. La delibera di giunta è stata definita dal dirigente dell’Area gestione del Territorio Maurizio Busacca su input del sindaco Filippo Di Matteo e della sua giunta, che ha avallato il provvedimento amministrativo.

San Martino, cinque esponenti si autosospendono dal Pdl

In disaccordo con le linee del partito "monrealese"

MONREALE, 19 novembre - Il gruppo Pdl di San Martino delle Scale si autosospende. Con una dura nota diretta ai vertici del partito monrealese, alcuni tra i maggiori esponenti del Pdl della frazione prendono le distanze. “Ci autosospendiamo – scrivono in un comunicato stampa - perché riteniamo che siano venute a mancare le condizioni della nostra militanza in questo partito”.