Via Esterna San Nicola, martedì sopralluogo dell'agenzia nazionale per i beni confiscati

Da verificare le reali condizioni della strada, dopo la frana di qualche anno fa

MONREALE, 7 dicembre – I tecnici dell'Agenzia nazionale per la gestione e assegnazione dei beni confiscati alla mafia effettueranno un sopralluogo in via Esterna San Nicola per verificare la frana lungo la strada di accesso che da anni costituisce un pericolo per la pubblica incolumità. Unico intervento ad oggi realizzato la transennatura della area in frana senza alcuna programmazione di interventi.

È stato lo stesso dirigente dell'Agenzia che ha accolto la richiesta formulata da Salvino Caputo, dopo il sopralluogo dei giorni scorsi, a comunicare la decisione di effettuare una verifica per valutare pericolo e interventi. Martedì infatti il personale incaricato effettuerà una verifica sui luoghi. " Mi sono subito reso conto - ha detto Salvino Caputo - che la zona in frana coincide con aree sottoposte a confisca definitiva e quindi residua la competenza della Agenzia Nazionale. Devo dare atto al dirigente di avere risposto con immediatezza alla mia richiesta formulata nell'interesse di tizzi coloro che abitano in quella contrada. La verità è che quando non si litiga è si pensa concretamente alla nostra città e si dialoga con le istituzioni i risultati arrivano.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna