Scuola Guglielmo, musica e arte con l’iniziativa “Nessuno parli”

La scuola è diventata un vero laboratorio creativo

MONREALE, 23 novembre – Lunedì scorso, 21 novembre, per moltissimi studenti di tutta Italia è stata una giornata di scuola diversa dalle altre. Giovani studenti hanno cantato, suonato e svolto attività di produzione artistica in coerenza con le innovazioni didattiche digitali.

Anche l'Istituto comprensivo Guglielmo II ha voluto prendere parte alla fantastica iniziativa promossa dal MIUR dal titolo "Nessun parli..." – Un giorno di scuola: musica e arte oltre la parola.
I piccoli alunni della scuola dell’infanzia del plesso “Badiella” e della scuola primaria del plesso “Mattarella” hanno aderito all'iniziativa con varie attività comunicative non verbali quali: espressione grafica, cromatica, corporea, plastica, sonora e digitale.
Protagonisti dunque i linguaggi musicali e ritmici, i linguaggi mimico-gestuali, i linguaggi grafici, tattili e multisensoriali che hanno consentito di comunicare creativamente con il mondo anche a coloro che con difficoltà ogni giorno si esprimono attraverso il linguaggio verbale. La scuola è diventata un vero laboratorio creativo.
Il cuore pulsante della giornata è stata l’attività di Action painting (Pittura d’azione) dal titolo “Come Pollock”, durante la quale i bambini hanno lanciato e lasciato gocciolare colore, danzando intorno a grandi fogli bianchi posizionati sul pavimento mentre una musica in sottofondo ha accompagnato ed ispirato i loro movimenti.
L’effetto finale è stata una produzione astratta, ma di grande suggestione.
Un altro gruppo di alunni ha realizzato la propria performance grafica sulla lavagna interattiva magnetica, simulando la tecnica di Jackson Pollock.
Grande soddisfazione per tutti i docenti ma soprattutto per il dirigente scolastico Chiara Di Prima che, come recita una nota "è a sostegno di una didattica innovativa nella quale la musica, in particolar modo, deve essere richiamata come componente del fabbisogno educativo di base di ogni nostro studente".

 

 



Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna