• Prima pagina
  • Sport
  • L’Altofonte “asfalta” la Nuova Sportiva del Golfo: la vetta adesso è a un solo punto

L’Altofonte “asfalta” la Nuova Sportiva del Golfo: la vetta adesso è a un solo punto

L'esutanza dell'Altofonte dopo il fischio finale

Il netto 3-0 alimenta ancora di più le speranze dei parchitani. LE FOTO

ALTOFONTE, 20 marzo – L’Altofonte ha fatto 13, non è un 13 al Totocalcio, ma è importante come quando il 13 assegnava la massima vincita del concorso. La tredicesima vittoria consecutiva della squadra guidata dal presidente Franchina e da mister Taibbi ha ugualmente un grandissimo valore in particolare per la classifica.

La partita disputata ieri al “Don Giuseppe Puglisi” ha scritto il secondo capitolo della principale sfida di questo campionato, che ha visto contrapposte due forti squadre che hanno quasi sempre occupato le posizioni di vertice del girone A del campionato di Prima Categoria. Dopo quanto è accaduto nell’incontro di andata, nessuno degli oltre 400 spettatori presenti nelle tribune dell’impianto altofontino, anche se siamo in periodo di Quaresima, immaginava che le quadre scendessero in campo con ramoscelli di ulivo in mano e di vedere l’Altofonte pronta a porgere l’altra guancia. Infatti “purtroppo” per alcuni episodi visti nel corso della partita, l’incontro oltre ad essere di calcio è stato anche a volte anche di calci. Certamente non è stato l’Altofonte ad improntare la partita su quanto va oltre il sano agonismo, visto che la squadra parchitana aveva l’interesse a giocare la partita, forte delle qualità tecniche dei suoi giocatori ed anche nell’interesse di creare opportunità da rete per ottenere la vittoria che era l’unico obiettivo da raggiungere per accorciare la classifica. Diversi invece gli intenti degli uomini della Nuova Sportiva del Golfo ai quali invece bastava non perdere l’incontro per mantenere il vantaggio di 4 punti: le premesse si sono concretizzate e la disputa in campo ha vissuto momenti di alta tensione.

L’incontro sin dalle prime battute si è rivelato difficile per la formazione gialloblu anche perché gli smaliziati giocatori della Nuova Sportiva del Golfo, contraddicendo anche parte del nome della società, sin dall’inizio hanno mostrato di non volere giocare la partita in maniera pacifica e su canoni di sportività, assumendo atteggiamenti provocatori che hanno indispettito il pubblico presente, che con grande tifo e bellissime coreografie, ha caricato per oltre 90’ i propri beniamini in campo. Dopo tantissime scaramucce il primo episodio importante che poteva rompere l’equilibrio del risultato si verifica solo al 40’ della prima frazione di gioco quando Fabio Gaglio grande protagonista dell’incontro sfiora la rete con un colpo di testa.
La rete è nell’aria e la formazione di mister Taibi, dopo meno di cinque minuti, grazie ad una grande azione di Alessio Tuttoilmondo, che salta tre avversari e beffa il portiere sul suo palo, va in vantaggio quasi allo scadere della prima frazione di gioco. Nella ripresa l’Altofonte rompe gli indugi ed interpreta un gioco più aggressivo che porta subito i suoi frutti, dopo 5’, Mario Zummo altro grande protagonista della partita mette la palla in mezzo e fornisce un formidabile assist allo scatenato Alessio Tuttoilmondo che non fallisce l’occasione e raddoppia oltre il risultato anche le sue reti nella giornata.
Il pubblico è in visibilio e continua a trascinare la squadra: la Nuova Sportiva del Golfo crolla definitivamente dopo altri 5’. Fabio Gaglio battendo una punizione da fuori area mostra a quanti assistono le sue qualità tecniche: la palla calciata in maniera impeccabile si insacca all’incrocio dove il portiere avversario anche con un grande volo non riesce ad arrivare. Dopo la terza realizzazione che chiude il risultato esplode ancora di più il sostegno del pubblico: da quel momento l’unico protagonista dell’incontro diventa l’arbitro che per placare gli animi distribuisce, forse anche in maniera iniqua, parecchie ammonizioni.

Grazie al grande successo di ieri sulla capolista, l’Altofonte si porta ad un solo punto dalla vetta e può sperare (se mantiene il suo impressionante ruolino di marcia che fa segnare solo vittorie) in un altro passo falso della Nuova Sportiva del Golfo, attesa nel finale di campionato, quando mancano sole quattro partite alla conclusione, da altri due incontri difficili da giocare in trasferta contro il Fulgatore ed il Ribera.

Risultati e prime posizioni della classifica dopo la 22^ giornata:

Altofonte F.C – Nuova Sportiva del Golfo 3-0
Balestrate – Don Bosco Partinico 2-0
Città di Carini – Città di Cinisi 2-2
Empedoclina – Riberea 1954 3-0
Fulgatore – M.F. Strasatti 2-1
Libertas Marsala-Real Unione 0-3
Sciacca – Città di Giuliana 6-1

Nuova Sportiva del Golfo 58, Altofonte F.C. 57, Fulgatore 52, Sciacca 45, Calcio Ribera 1954 38.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna