Altofonte, stretta dei carabinieri sui venditori ambulanti: sequestrati 300 chili di frutta e 12 di pesce

Sanzioni per circa 1.200 euro. La merce donata in beneficienza alla Caritas diocesana

ALTOFONTE, 18 marzo - Nella mattinata di ieri i carabinieri della Compagnia di Monreale, unitamente a personale della Polizia Municipale di Altofonte, nel corso di un servizio coordinato finalizzato al contrasto della vendita abusiva sul suolo pubblico, hanno proceduto a serrati controlli nel centro cittadino di Altofonte.

Nella circostanza, sono stati controllati tutti venditori ambulanti e quattro di questi sono stati trovati privi delle prescritte autorizzazioni regionali che disciplinano il commercio su strada. Al termine degli accertamenti i militari hanno elevato sanzioni amministrative per complessivi 1.236 euro. Inoltre, sono stati sottoposti a sequestro circa 300 chili di frutta e verdura e 12 chili circa di prodotti ittici, che sono stati devoluti in beneficenza alla Caritas diocesana di Monreale.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna