Elezioni 2024

Scuola Margherita di Navarra, inaugurata la mostra ''Basta Silenzio''

Si tratta di un percorso artistico sul delicato tema della violenza sulle donne.LE FOTO

MONREALE, 21 maggio – Nei giorni scorsi presso i locali del plesso di San Martino delle Scale dell’istituto comprensivo statale ‘’Margherita di Navarra’’ è stata inaugurata la mostra fotografica e l’istallazione artistica dal titolo “Basta Silenzio”, nell’ambito di un progetto finanziato dai fondi d’istituto della scuola.

Oggi la ''Corsa contro la Fame'', il progetto didattico della Veneziano-Novelli

La manifestazione si è tenuta in antivilla alla presenza dell’amministrazione comunale. LE FOTO

MONREALE, 20 maggio – Lo sport al servizio della solidarietà. Questo il timbro educativo di "Corsa contro la Fame", un progetto didattico, promosso dall'organizzazione umanitaria internazionale "Azione contro la fame", leader nella lotta alla malnutrizione infantile, e sviluppato alla Veneziano-Novelli.

Amministrative amarcord: 1999, la seconda volta di Salvino Caputo

Vittoria dopo un ballottaggo mozzafiato con Lea Giangrande

MONREALE, 19 maggio – Fu un emozionate testa a testa. Una lotta gomito a gomito che lasciò tutti col fiato sospeso. Alla fine, per soli 536 voti di scarto, Salvino Caputo si aggiudicò il ballottaggio su Lea Giangrande, tornando così ad essere il sindaco di Monreale dopo l'esperienza 94-98.

Don Lorenzo Milani, prete ed educatore rivoluzionario

fumetto di Stefano Gorgone

Carissimo direttore,
così come per don Primo Mazzolari e don Tonino Bello, desidero presentare per i lettori di Monreale News un breve profilo di don Lorenzo Milani, un prete che serviva davvero il Vangelo stando dalla parte degli ultimi, un grande educatore il cui messaggio è ancora estremamente attuale.

''Il priapismo politico e autoreferenziale di Marco Intravaia''

Dura la replica di Fratelli d’Italia, dopo le dichiarazioni del presidente del Consiglio comunale

PALERMO, 17 maggio – E’ dura la replica di Fratelli d’Italia alle dichiarazioni del presidente del Consiglio comunale e deputato regionale Marco Intravaia che, con una nota, diffusa alla stampa, annunciava il suo addio al partito di Giorgia Meloni.