Studio Radiologico Gargano

San Giuseppe Jato, era un covo di latitanti, adesso sarà un Pronto Soccorso sociale

Inaugurato il presidio che apparteneva a Totò Riina

SAN GIUSEPPE JATO, 27 maggio –I beni confiscati alla mafia diventano spazi sociali. E’ stato inaugurato ieri un pronto soccorso sociale in quello che un tempo era il covo di latitanti mafiosi. L’immobile si trova in viale della Libertà, fuori dal centro abitato in contrada Traversa. Costruito tra gli anni ’60 e ‘70, era intestato alla società “Risa”, dietro cui si celava il nome di Riina Salvatore.

Circonvallazione, bonificata stamattina l’area a ridosso delle due scuole dell’infanzia

La zona l’anno scorso era stata incendiata con rischi anche i bambini. LE FOTO

MONREALE, 27 maggio – E’ stata avviata stamattina la pulizia dell’area circostante le due scuole dell’infanzia che insistono sulla circonvallazione di Monreale, che era stata interessata lo scorso 16 giugno da un violento incendio, che aveva messo a rischio pure l’incolumità dei bambini.

San Cipirello, la moglie del presunto boss querela il sindaco

La donna non ha gradito le esternazioni di Giammalva sul marito, Salvatore Mulè

SAN CIPIRELLO, 26 maggio – Il sindaco fa il nome della “famiglia reggente” e la moglie del presunto boss lo querela per diffamazione. Tre giorni fa, in occasione di un convegno dell’Auser dedicato alla memoria di Giovanni Falcone, il primo cittadino Tonino Giammalva aveva pronunciato questa frase: “La mafia a San Giuseppe Jato e San Cipirello esiste ancora ed è rappresentata dalla famiglia Mulè. Chi fa il sindaco ha il dovere di dire chi sono i mafiosi ed è quello che chiedo di fare anche ai prossimi sindaci”.

Bonificata stamattina la via Togliatti, ma i cittadini non collaborano

Auto parcheggiate in via Vaglica hanno impedito l'intervento degli operai della ditta Mirto.  LE FOTO

MONREALE, 25 maggio – Hanno preso il via stamattina le operazioni di bonifica di via Togliatti, nel quartiere Bavera, ubicato nella zona alta della città. Stamattina, di buon ora, sono intervenuti gli operai della ditta Mirto, muniti della necessaria attrezzatura, portando via erbacce e sterpaglie che crescevano indisturbate da parecchio tempo.

Grazie a chi ha apprezzato i pupi di mio padre, Enzo Rossi

Riceviamo e pubblichiamo...

MONREALE, 24 maggio – La manifestazione “U pani ri Murriali”, appena trascorsa che ha visto la partecipazione di numerosi visitatori, è stata un’esperienza significativa perché un ampio numero di persone ha potuto gustare il nostro pane, per la grande partecipazione a tutte le iniziative a corollario dell’evento, ma anche ha consentito di ammirare e apprezzare i pupi siciliani in mostra nelle vetrine di alcuni negozi che tanto successo hanno riscosso tra la gente.

Nomina del comandante del Corpo di Polizia Municipale, la Cgil non ci sta: “E’ illegittima, il sindaco la ritiri”

Russo: “Andava fatto un atto di interpello”

MONREALE, 24 maggio – Sarebbe illegittima, secondo la Cgil di Monreale la nomina del nuovo comandante della Polizia Municipale, Luigi Marulli. Per questo, secondo il sindacato, pertanto, sarebbe auspicabile il ritiro. E ciò per una serie di motivazione che la stessa Cgil elenca in una nota articolata.

Beni confiscati alla mafia, il Comune di Monreale pubblica un bando per l’assegnazione

Capizzi: “Vogliamo farne luoghi dove svolgere attività sociali”

MONREALE, 24 maggio - L’assessorato ai Beni Confiscati alla Mafia del Comune di Monreale su direttiva del sindaco Piero Capizzi ha pubblicato l’invito a manifestare interesse rivolto alle associazioni, enti ed organizzazioni di volontariato per l’affidamento in comodato d’uso di beni confiscati alla mafia e trasferiti al patrimonio del Comune di Monreale.

Fare squadra per far crescere la nostra città

Positivo il bilancio del sindaco della sagra del “Pani ri Murriali”

MONREALE, 22 maggio – “Il bilancio non può che essere positivo e l’esperienza deve essere ripetuta. Non soltanto per i risultati ottenuti, che hanno visto una grandissima partecipazione della gente, ma anche e soprattutto per lo spirito di squadra che si è creato”.

Inaugurata oggi la mostra “I Volti di Legalità”, nel ricordo di Giovanni Falcone

È stata realizzata dagli allievi del liceo artistico “Mario D’Aleo”

MONREALE, 23 maggio – Oggi, in occasione della “Settimana della Legalità”, nel giorno del venticinquesimo anniversario degli attentati al giudice Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli uomini della scorta, si è aperta nella prestigiosa sala Pietro Novelli presso la Galleria Civica d’Arte Moderna la mostra i “Volti di Legalità” realizzata dagli allievi del Liceo artistico Mario D'Aleo ed inserita in un progetto promosso dall’Associazione No profit le Ali della Fantasia denominato “Crescere Insieme a Scuola di Legalità”.

Monreale, avrebbe usato violenza sessuale su una donna, un medico di base rischia il processo

A breve l’udienza preliminare. Lui si giustifica: “Visite alla presenza del marito”

MONREALE, 23 maggio – Visite mediche che da un ambulatorio potrebbero trasferirsi in un’aula di tribunale a causa della loro natura “particolare” e che vedono coinvolto un medico di base di Monreale, accusato di violenza sessuale nei confronti di una sua paziente.

Applausi per l’associazione Te.M.A. per la rievocazione del corteo di Guglielmo

L’evento ha riproposto il fatto storico del 15 agosto 1176. LE FOTO

MONREALE, 21 maggio – Un tuffo nel passato a Monreale, a quel 15 agosto del 1176, quando la città registrò l’arrivo del re Guglielmo II, accompagnato dalla madre Margherita di Navarra, dal vescovo e da tutta la corte, per l'inaugurazione della cattedrale da poco costruita ed in fase di definizione, per essere intitolata con il nome di Santa Maria La Nuova.

Intervento degli operai della ditta Mirto, decespugliamento in via Baronio Manfredi

Nei prossimi giorni toccherà alle vie Vaglica e Togliatti. LE FOTO

MONREALE, 20 maggio – Proseguono gli interventi di decespugliamento lungo le vie della città, realizzati dagli operai della ditta Mirto, che per conto del Comune, gestisce il servizio di smaltimento dei rifiuti. Oggi è toccato alla via Baronio Manfredi, nel quartiere “Bavera”, ubicato nella parte alta del centro abitato monrealese.