Mutui inutilizzati anche da vent’anni, l’amministrazione ci spieghi perché

Giuseppe Guzzo ed Antonella Giuliano tornano sulla questione dopo l’interpellanza dello scorso ottobre

MONREALE, 27 febbraio – Somme inutilizzate, a volta anche da un ventennio, per le quali il comune paga interessi e che nessuno ha mai pensato di impiegare. Sulla questione dei mutui non utilizzati torna a farsi sentire il gruppo consiliare “CambiAmo Monreale”, che nello scorso mese di ottobre aveva presentato un’interpellanza consiliare e che adesso, per bocca dei suoi due componenti, Giuseppe Guzzo ed Antonella Giuliano torna alla carica, in attesa che la vicenda si chiarisca. La loro azione – dicono – nasce malgrado i “tanti proclami e tanti buoni propositi”.

Giovedì torna a riunirsi il Consiglio comunale

Riduzione della Tari e vittime di attentati i punti “clou” della seduta

MONREALE, 25 febbraio – Sarà una seduta dai temi interessanti quella che vivrà il Consiglio comunale giovedì prossimo, 2 marzo, alle ore 17,30. Per quella data, infatti, il presidente, Giuseppe Di Verde ha fissato il prossimo appuntamento dell’assemblea cittadina per affrontare alcune importanti tematiche.

San Giuseppe Jato, nasce il comitato civico “Insieme è possibile”

Portavoce è il consigliere comunale, Gianfranco Giacona

SAN GIUSEPPE JATO, 23 febbraio – Non ha ancora un nome da proporre come sindaco, ma dice “no” a “candidatura calate dall’alto o frutto di presunte investiture popolari”. Il portavoce del gruppo, che mette insieme esponenti di diverse aree politiche e culturali, è il consigliere d’opposizione Gianfranco Giacona.

San Giuseppe Jato, torna in pista l’ex sindaco Giuseppe Siviglia: “Mi candido per risollevare il paese”

Ufficiale il suo ritorno. Guiderà una lista civica alle prossime amministrative

MONREALE, 18 febbraio – Con un comunicato diffuso questo pomeriggio l'ex primo cittadino, che ha ricoperto la carica di sindaco dal 2002 al 2012, ha annunciato la sua candidatura alla carica di sindaco. "Non era nelle mie intenzioni e nei miei programmi ricandidarmi – dichiara Siviglia – le mie aspirazioni erano ben altre, ma in quest’ultimo periodo le pressioni dei cittadini sono state sempre più incalzanti preoccupati dallo stato di salute del Comune per il quale pare annunciato un pre-dissesto se non addirittura un dissesto finanziario”.

Che fine ha fatto il progetto per collegare la scuola nuova di Pioppo a via Valle Taio?

Il consigliere comunale Pippo Lo Coco presenta un’interrogazione consiliare

MONREALE, 15 febbraio – Che fine ha fatto la progettazione della strada di collegamento tra la scuola nuova di Pioppo e via Valle Taio? È quello che si chiede il consigliere comunale, Pippo Lo Coco (Alternativa Civica), che ha presentato un’interrogazione consiliare chiedendo che dell’argomento si possa parlare nella prossima seduta dell’assemblea cittadina.

Altofonte, Angelina De Luca rompe gli indugi: “Sarò candidato sindaco”

L’ufficializzazione dopo l’incontro di ieri sera con le associazioni sportive

ALTOFONTE, 14 febbraio – In mezzo alle tante voci ed ai tanti “si dice”, che in questi giorni affollano il toto-candidature, la corsa che porta alla poltrona di sindaco di Altofonte registra il primo nome ufficiale: è quello di Angelina De Luca, attuale consigliere comunale di “Altofonte che cambia” e leader dell’opposizione.

La Giammanco torna sulla questione: “Il sindaco si è svegliato solo dopo la mia interrogazione”

“Spero non tardi ad arrivare un suo sussulto di orgoglio”

MONREALE, 9 febbraio - "Spiace constatare che il sindaco di Monreale si sia svegliato solo dopo la mia interrogazione parlamentare e abbia, invece, ignorato regolarmente le interrogazioni dei consiglieri comunali presentate da tempo sullo stato di degrado in cui versa il prestigioso Sito Unesco".

Degrado a Monreale? Forse l’onorevole Giammanco ricorda un’altra amministrazione

Dura replica del sindaco Capizzi dopo l’intervento della parlamentare forzista al Question Time

MONREALE, 9 febbraio – “Degrado nelle piazze di Monreale? Forse l’intervento alla Camera dell’onorevole Giammanco è dettato dal ricordo di quando venne a Monreale prima dell’ultima campagna elettorale, quando era in carica la precedente amministrazione”. Non si è fatta attendere e non è per nulla tenera la replica del sindaco Piero Capizzi, dopo il quesito posto dall’esponente di Forza Italia nel corso del “Question Time” di oggi a Montecitorio.

Al “Question Time” di Montecitorio si parla di Monreale

Le problematiche Unesco esposte dalla forzista Gabriella Giammanco

ROMA, 8 febbraio – Si è parlato anche di Monreale e del percorso Arabo-Normanno, incluso nel patrimonio dell’Unesco oggi a Montecitorio, sede della Camera dei Deputati, dove era in programma il “Question Time”, consueto botta e riposta immediato tra i parlamentari ed il governo.

Pd, nasce l’area politica “Sinistra è cambiamento”, coordinata da Tonino Russo

Ieri la presentazione nella sede regionale del partito a Palermo

PALERMO, 7 febbraio – Si è costituita ieri a Palermo l'area politica provinciale del Pd "Sinistra è Cambiamento". A tenere a battesimo la nascita del gruppo è stato Matteo Mauri, vicepresidente vicario del gruppo Partito Democratico alla Camera, intervenuto durante l'incontro tenutosi nella sala riunioni di via Bentivegna, sede del Pd regionale.

Salvino Caputo nominato coordinatore provinciale di “Noi con Salvini”

Il mandato gli è stato conferito dal coordinatore della Sicilia occidentale, Alessandro Pagano

PALERMO, 6 febbraio – Il coordinatore della Sicilia occidentale del movimento Noi con Salvini, Alessandro Pagano, ha nominato Salvino Caputo nuovo commissario straordinario ed unico per i Comuni della provincia di Palermo che si apprestano alle elezioni amministrative della prossima primavera.

“L’ordine del giorno di ieri dimostra che Capizzi ha bisogno del Pd al completo”

Il commissario del partito locale, Antonio Rubino interviene sulla questione del premio al segretario generale

MONREALE, 26 gennaio – Dichiarazioni d’intenti, ma soprattutto un campanello che avvisa e che vuole fare tenere le orecchie dritte al sindaco Piero Capizzi, quelle rilasciate oggi dal commissario cittadino del PD, Antonio Rubino, inviato dalla segreteria regionale a dirimere le difficile controversia apertasi in seno al partito locale.

Vengo a Monreale per riportare serenità dentro il Pd

Comincia domani la difficile opera di Antonio Rubino, neo commissario cittadino del Partito Democratico

MONREALE, 24 gennaio – “Sono un uomo di partito e so che mi attende un compito difficile, ma il mio grande obiettivo è quello di riportare serenità all’interno del Pd monrealese”. Antonio Rubino, responsabile regionale dell’organizzazione dei Dem, viene a Monreale sapendo che ad attenderlo ci saranno le varie “anime” del partito che in questi ultimi tempi non se le sono certo mandate a dire ed hanno trasformato il confronto politico in una sorta di “faida” (le virgolette servono a chiarire il senso, per carità) che ha portato una parte del partito al fianco del sindaco Capizzi ed un’altra sui banchi dell’opposizione.

Commissariato il Partito Democratico monrealese: arriva Antonio Rubino

La nomina ufficializzata dal segretario regionale Fausto Raciti

MONREALE, 23 gennaio – Primo passo ufficiale verso la “normalizzazione” del Partito Democratico monrealese, dopo le dimissioni dell’ex segretario cittadino, Toti Zuccaro, avvenute al termine del direttivo dello scorso 14 settembre. La segreteria regionale decide di inviare un commissario, individuandolo nella persona di Antonio Rubino, responsabile regionale dell'organizzazione.

Domani sera riunione plenaria in casa Pd: obiettivo trovare una sintesi

Il commissario Rubino convoca lo stato maggiore del partito

MONREALE, 29 gennaio – C’è chi, volendo fare una battuta sull’argomento che ha monopolizzato i social network fin da ieri, quello della tigre scappata dal circo, suggerisce al commissario cittadino del Pd, Antonio Rubino di nominare il felino sub-commissario per tenere a bada le varie anime del partito nella riunione plenaria che si terrà domani sera al Collegio di Maria.

Il Consiglio comunale chiede la restituzione del premio di rendimento del segretario generale: adesso parlerà la Corte dei Conti

Passa l’ordine del giorno di “CambiAmo Monreale”. Il sindaco si atterrà al pronunciamento dei giudici contabili

MONREALE, 26 gennaio – Adesso toccherà alla Corte dei Conti stabilire se dare ragione all’indicazione del Consiglio comunale o se mantenere, invece, lo status quo. Certo è, però, che per la maggioranza a sostegno dell’azione della giunta, la scoppola presa in merito al premio di produzione di circa diecimila euro erogato al segretario comunale, Domenica Ficano, è di quelle evidenti.

Fondi del parco eolico di Grisì, Capizzi: “Non sono stati dimenticati, ma nessuno si prenda la paternità”

Pica (Pd): “Ringrazio il sindaco per la chiarezza e l'autorevolezza del suo intervento”

MONREALE, 24 gennaio – La questione dei fondi derivanti dal parco eolico di Grisì, da destinare alla frazione è sempre un obiettivo dell’amministrazione comunale e non è stata affatto dimenticata. Proprio per questo, non sta né in cielo, né in terra che la paternità venga ascritta all’opposizione.

Il sindaco di Monreale Piero Capizzi firma il Patto per il Pon Metro Città di Palermo

I fondi sono già stati stanziati nella Legge di Bilancio

PALERMO 21 gennaio - Il ministro della Coesione Sociale e del Mezzogiorno Claudio De Vincenti e l'Autorità di Gestione del programma Pon Metro Giorgio Martini, hanno incontrato oggi a a Palazzo Comitini, sede della ex Provincia di Palermo,  il sindaco Leoluca Orlando e i sindaci dell'Area Metropolitana fra i quali il sindaco di Monreale Piero Capizzi che ha preso parte al tavolo tecnico in sala Sciascia nel corso del quale si é discusso dello stato di attuazione del Patto per Palermo.

Posizioni organizzative, il Pd “dissidente” si schiera contro: “Presenteremo un atto di indirizzo in Consiglio per stopparle”

“Chi le sosterrà sarà complice silenzioso”

MONREALE, 16 gennaio – Continua a far discutere l’intenzione dell’amministrazione comunale di assegnare due cosiddette “posizioni organizzative” ad altrettanti funzionari. Dopo che nei giorni scorsi erano affiorate posizioni differenti, tra la Cisl e la Cgil, condite anche da qualche polemica, adesso ad esprimersi è quella parte del Partito Democratico che ha deciso di ritirare il sostegno alla giunta Capizzi.