Stabilizzazione Asu, Davì: ''Lavoreranno per 24 ore settimanali''

Giacopelli (Cisl FP): “Lavoratori che da troppo tempo vivono in un nebuloso limbo di precarietà e di incertezza”

MONREALE, 17 settembre – Sul provvedimento approvato stamattina in giunta con un atto di indirizzo, con cui l’amministrazione comunale si avvia alla stabilizzazione dei sette lavoratori precari Asu, gli ultimi rimasti ancora in questo stato di incertezza, interviene l’assessore al Personale, Ignazio Davì, spiegandone i contenuti.

Monreale, dalla giunta c’è l’ok, stabilizzazione in arrivo per i sette lavoratori Asu

Adesso toccherà agli uffici predisporre gli atti. Soddisfazione della Cgil

MONREALE, 17 settembre – Un passo importante e molto probabilmente decisivo verso la stabilizzazione dei sette lavoratori “Asu” in forza al comune di Monreale. Stamattina la giunta comunale ha approvato l’atto di indirizzo che apre la strada al tanto sospirato passaggio all’impiego a tempo indeterminato per questa categoria di dipendenti.

Una voce per Monreale, è polemica fra i Lost Cases e gli organizzatori

La band attacca sui social. Gli organizzatori: “Ci hanno offeso, pronti a ricorrere alle sedi legali”

MONREALE, 17 settembre – E’ polemica fra il gruppo dei Lost Cases, che ha partecipato all’ultima edizione di “Una voce per Monreale” e gli organizzatori della stessa manifestazione. Un diverbio originato, con ogni probabilità, dal fatto che la band non ha condiviso il verdetto della giuria che non li ha visti fra i concorrenti premiati.

Colpo al racket dei buttafuori: 11 persone arrestate

L’ombra di Cosa Nostra sulle assunzioni nelle ditte di sicurezza privata a Palermo e provincia. IL VIDEO con le intercettazioni

PALERMO, 17 settembre – La direzione distrettuale antimafia di Palermo ha delegato i carabinieri del comando provinciale ad eseguire nel corso della prima mattinata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il tribunale, nei confronti di 11 persone ritenute responsabili del reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Partinico, coltivavano canapa indiana: tre uomini arrestati

La Guardia di Finanza sequestra una piantagione

PARTINICO, 16 settembre – Nell’ambito della costante attività istituzionale di controllo economico del territorio svolta dai Reparti dipendenti dal Comando Provinciale di Palermo, in stretta sinergia con il Reparto Operativo Aeronavale del capoluogo siciliano, i finanzieri del GICO del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo e della Compagnia di Partinico hanno proceduto al sequestro di una piantagione di canapa indiana.

Tantissima gente al Chiostro, il concerto dell’Orchestra Sinfonica Siciliana è un successo

L’evento è stato offerto dalla Presidenza della Regione

MONREALE, 15 settembre – Tantissimi spettatori hanno assistito al concerto di questa sera organizzato nella splendida cornice del Chiostro dei Benedetti che ha visto protagonista l’orchestra Sinfonica Siciliana. Presenti fra gli altri, il sindaco Alberto Arcidiacono ,il presidente del Consiglio comunale Marco Intravaia, il presidente dell’EAOSS Stefano Santoro, il comandante del Gruppo carabinieri Monreale, tenente colonnello Luigi De Simone e Alessia Sinatra, Pubblico ministero della Direzione Distrettuale Antimafia.

Emergenza Grisì, Figuccia scrive al Consiglio dei Ministri

“Necessario riconoscere lo stato di calamità”

MONREALE, 15 settembre – "Superata la fase della solidarietà istituzionale ai residenti della frazione di Grisì, il piccolo paese in provincia di Palermo che negli scorsi giorni si è svegliato avvolto dalla fanghiglia a causa di una fortissima perturbazione. Oggi è necessario che venga riconosciuto lo stato di calamità naturale”.

Una voce per Monreale, vince Roberta Pace

Grande successo per la nona edizione della manifestazione dedicata a Marcello Micalizzi. Presentata anche la stagione del Monreale calcio a 5. LE FOTO

MONREALE, 15 settembre – Con una magistrale interpretazione di “I know where i've been” Roberta Pace si è aggiudicata ieri sera la nona edizione di “Una voce per Monreale”, la manifestazione canora dedicata anche quest’anno alla memoria di Marcello Micalizzi.

Grande affluenza per ''Monreale Food Feast'': danze, musica e...cibo!

La manifestazione proseguirà anche oggi e domani

MONREALE, 14 settembre – Si colorano di luci, suoni, odori e soprattutto sapori le affollate via Pietro Novelli e via Roma che, già nella giornata di ieri, hanno accolto il "Monreale Food Feast", evento inaugurato alle 19 con il celebre taglio del nastro da parte del sindaco, Alberto Arcidiacono al Santa Caterina.

Non c’è il consuntivo 2018, impossibile partecipare al bando

Il sindaco Alberto Arcidiacono risponde al consigliere Fabio Costantini

MONREALE, 13 settembre – “L'amministrazione comunale è a conoscenza da tempo della possibilità di richiedere contributi per la realizzazione di opere pubbliche per la messa in sicurezza di edifici e del territorio, come da bando del Ministero dell'Interno che scadrà domenica 15 settembre alle ore 24”.

Sempre troppo torbida l’acqua, erogazione ancora ferma dall’invaso Poma

E’ in corso il monitoraggio costante del parametro di torbidità delle acque grezze

PALERMO, 13 settembre – L’Amap informa che, a causa del protrarsi delle condizioni di elevata torbidità delle acque, prelevate dall’invaso Poma, permangono le condizioni di fermo, sia dell’impianto di potabilizzazione Cicala, che dell’adduttore Jato, nonché l’interruzione dell’erogazione idrica, in tutti i comuni della fascia costiera Nord-Ovest (Balestrate, Trappeto, Terrasini, Cinisi, Carini, Capaci, Isola delle Femmine) ed all’Aeroporto di Palermo Falcone e Borsellino.

Fra i miei compiti non c’è quello di segnalare i bandi, ma continuerò a farlo

Riceviamo e pubblichiamo...

Mi duole aver dovuto presentare al Sindaco il modulo che consentirebbe di partecipare al “Bando per la messa in sicurezza degli edifici pubblici” (la cui compilazione potrebbe avvenire in poco tempo ed esclusivamente online) che non contempla tra le cause di esclusione alcun riferimento a quella da lui citata, ovvero il rendiconto 2018.

Aeroporto di Punta Raisi, debitori per il fisco, ma pieni di banconote

La Guardia di Finanza sequestra valuta per diverse migliaia di euro

PALERMO, 14 settembre – Nell’ambito dell’attività ispettiva doganale svolta presso lo scalo aeroportuale “Falcone- Borsellino”, i Finanzieri della Compagnia di Palermo-Punta Raisi e i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Palermo, - a seguito di una mirata attività di analisi delle situazioni reddituali svolte dai finanzieri nei confronti dei passeggeri che transitano frequentemente dallo scalo aeroportuale “Falcone- Borsellino” - hanno rilevato che alcuni di imprenditori di etnia cinese, a fronte di debiti erariali per svariati milioni, non versavano nemmeno un euro nelle casse dello Stato.

Una voce per Monreale: ecco i finalisti

Sono stati selezionati dalla giuria. Domani la finalissima

MONREALE, 13 settembre – Sono quattordici i finalisti della nona edizione di “Una voce per Monreale”, la cui serata preliminare si è svolta ieri sera a piazza Guglielmo. Domani sera, ore 21, è in programma la finale.

400 milioni per la messa in sicurezza di scuole e strade, spero che il Comune si sia attivato

Per comuni come Monreale si possono richiedere sino 5.000.000 di euro

MONREALE, 13 settembre – Sono 400 i milioni di euro destinati ai comuni che possono richiederli per effettuare interventi di messa in sicurezza su strade, scuole, altre strutture di proprietà comunale, ponti e viadotti. Lo rende noto il consigliere comunale Fabio Costantini, (M5S), presidente della commissione consiliare Bilancio. Le richieste possono riguardare una o più opere pubbliche e, per comuni come Monreale, si possono richiedere sino 5.000.0000 di euro.

Il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano oggi a Portella della Ginestra

Per Monreale c’erano l’assessore ai Beni Confiscati, Ignazio Davì ed il consigliere comunale, Fabrizio Lo Verso.

PIANA DEGLI ALBANESI, 13 settembre – Il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, è venuto oggi in sicilia per partecipare a un incontro nella scuola 'Mattarella' a Bonagia, zona alla periferia di Palermo. Prima di raggiungere l'Istituto, Provenzano si è recato a Portella della Ginestra, in omaggio ai lavoratori assassinati il primo maggio del '47.