“Quella notte”, il cortometraggio dell’altofontina Giuliana Sala che conta già più di centomila visualizzazioni

La ragazza frequenta il corso di regia presso la Scuola del Cinema del Sud di Palermo. IL VIDEO

ALTOFONTE, 14 ottobre – Il cortometraggio "Quella notte", scritto diretto e scritto da Giuliana Sala, visto in rete da più di 100.000 utenti, è frutto di un'esercitazione che si è svolta durante il corso di regia e sceneggiatura che la giovane parchitana ha frequentato presso la Scuola del Cinema del Sud di Palermo.

La regista, contattata dalla nostra redazione, in un’intervista ci racconta come è nata la sua opera. “L'insegnante ha dato a noi allievi una "premessa drammatica" uguale per tutti - spiega Giuliana - e da questa ognuno di noi avrebbe dovuto sviluppare una breve storia, che sarebbe diventata un cortometraggio. Nel mio caso è nato un breve thriller. Dopo le opportune correzioni della storia, si è individuato un casting per scegliere gli attori più adatti alla messinscena, selezionandoli tra i partecipanti al corso di recitazione tenuto nella stessa scuola.
Quindi sono stati scelti i luoghi delle riprese e si è iniziato a girare il corto. Durante le riprese ho avuto modo di sperimentare e concretizzare le mie idee di messinscena, stabilendo di volta in volta le inquadrature, i movimenti di macchina, dirigendo gli attori, ma anche ascoltando i consigli dell'insegnante. Terminate le riprese, il cortometraggio è stato montato da un allievo del corso di montaggio della stessa scuola e poi presentato presso il teatro Orione di Palermo.
Grazie a questa scuola - dice ancora la giovane regista - ho potuto realizzare la mia opera prima, che fra l'altro ha superato le centomila visualizzazioni su Youtube, in pochi mesi. Sono molto sorpresa e contenta di questo, anche se ovviamente e per fortuna non mancano le critiche, che possono aiutarmi a migliorare e a crescere”.

Giuliana Sala ha conseguito la laurea in Lettere, curriculum Musica e Spettacolo (attuale DAMS) con 110 e lode, presso l'Università degli Studi di Palermo e attualmente si sta specializzando in Scienze dello spettacolo e della Produzione multimediale nella stessa Università. Essendo appassionata di cinema ha deciso di frequentare la Scuola di Cinema del Sud.
“Il mio sogno sarebbe fare cinema – racconta - o in generale lavorare nel mondo dello spettacolo, qui a Palermo, città "tutto porto" di cui sono profondamente innamorata e che il prossimo anno sarà capitale della cultura. La mia è forse è un'utopia, ma ci sto provando. Penso che ognuno debba contribuire a rendere bella questa terra, ed io infatti ho deciso di continuare gli studi qui, nella speranza di non doverla lasciare mai”.

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna