La Magna Via Francigena a Monreale e Altofonte accoglie i pellegrini del progetto: ‘’Dieci montagne, dieci anni’’

È stato ideato dieci anni fa da Vincent Roland Simone

ALTOFONTE, 21 giugno – Il progetto "Ten mountains ten years" ideato dieci anni fa da Vincent Roland Simone, ha lo scopo attraverso il cammino di sensibilizzare e informare su Alzheimer e Parkinson, stando a supporto delle famiglie.

Nel 2015 l'associazione familiari Alzheimer di Caltanissetta, oggi presente con la presidente Antonia Sorge, ha aderito al progetto di Vincent Roland Simone scalando l'Etna con un gruppo di attivisti provenienti da tutto il mondo: tra loro persone con il Parkinson e familiari di persone malate di Alzheimer. Il primo lungometraggio è stato girato sul Kilimangiaro ed ha avuto parecchi premi nel mondo.

L'episodio conclusivo, che prevede contemporaneamente la registrazione di un docufilm, ha avuto oggi inizio sulla Magna Via Francigena, percorrendo a piedi 180 km da Palermo ad Agrigento. Il gruppo di pellegrini provenienti per gran parte dagli Stati Uniti e partiti dalla Cattedrale di Palermo sono stati accolti a Monreale prima, e ad Altofonte dopo, dal Comitato di accoglienza pellegrini Monreale-Altofonte per la Magna Via Francigena.
A Monreale l’assessore alla Cultura Rosanna Giannetto, ha portato ai pellegrini il salutato del sindaco Alberto Arcidiacono e dell’amministrazione, ha manifestato il suo orgoglio per Monreale in quanto parte della prima tappa del cammino provenendo da Palermo e dopo aver augurato il consueto Buon Cammino a chiesto loro di farsi portavoce delle bellezze monumentali monrealesi.
Ad Altofonte, i pellegrini sono stati accolti dal vicesindaco Maria Francesca Ciaccio e dal consigliere Claudia Lo Nigro, referente del comune per la Magna Via Francigena con un caloroso benvenuto e l’augurio di un buon cammino per una causa nobile.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna