Il gruppo di Altofonte Futura incontra il segretario provinciale Pd, Carmelo Miceli

Salvo Marfia: “Fa ben sperare sul suo impegno futuro”

ALTOFONTE, 21 febbraio – Il segretario provinciale dei Dem, Carmelo Miceli ha fatto tappa ad Altofonte, partecipando ad una iniziativa organizzata dal comitato Altofonte Futura e dal circolo locale del partito democratico, rappresentati da Salvo Marfia, dirigente provinciale PD e candidato sindaco alle scorse elezioni comunali.

“La presenza ad Altofonte di Carmelo Miceli – ha detto quest’ultimo – con cui ho la fortuna di collaborare ormai da qualche anno, è il segnale chiaro della serietà di un futuro parlamentare che vuole parlare con la gente: metterci la faccia e farsi carico delle istanze del territorio, nonostante abbia già comunque il posto praticamente assicurato. Questo atteggiamento fa ben sperare sul suo impegno per Altofonte ed il comprensorio, anche dopo le elezioni politiche”.

Alla riunione, molto partecipata, oltre a diversi candidati consiglieri alle recenti comunali, sono fra gli altri intervenuti: Irene Iannello (già dirigente scolastico di Altofonte), Mimì Acquaviva (storico sindacalista ed ex segretario del PCI locale), Salvatore Polizzi (presidente del consiglio comunale uscente), Giovanni Landini (dirigente regionale forestale), Benita Licata (già dirigente sindacale CGIL e dirigente scolastico) Tonino Petrigni (ex assessore comunale), con la preziosa presenza anche del grande campione mezzofondista italiano Salvatore Antibo.

Al termine dell’incontro, dopo un dibattito molto vivace e variegato sulla campagna elettorale in corso e sullo stato del partito locale post-elettorale, le conclusioni di Miceli: “Vi ringrazio di cuore per questa bella e partecipata iniziativa, per il vostro affetto e sostegno. È una campagna elettorale difficile, ma dobbiamo confidare nel buon senso della gente. La mia presenza oggi qui con voi, così come in passato, è stata e continua ad essere al fianco del gruppo che è quello che ha sempre fatto le cose in modo serio, responsabile e corretto all’interno del partito locale. In ogni caso, vorrei ricordare che c’è stato il tesseramento, aperto a tutti, che si è appena concluso, quindi il PD di Altofonte c’è, è vivo e rinvigorito”.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna