La visita pastorale del vescovo, una grande ricchezza per Altofonte

Riceviamo e pubblichiamo...

Carissimi fratelli,
Mercoledì 14 febbraio con il rito dell’imposizione delle ceneri, iniziamo il cammino quaresimale, itinerario penitenziale per meglio vivere il dono del Battessimo, ricevuto per la vita Cristiana.

Questo tempo quaresimale, inizia anche, con la visita pastorale del nostro Vescovo Michele giovedì 15 Febbraio e si concluderà con la Celebrazione eucaristica di Domenica 18, durante la quale il nostro Vescovo, amministrerà il Sacramento della cresima.
Nel programma della visita pastorale, il Vescovo si intrattiene con tutta la comunità parrocchiale nei suoi organismi pastorali, si incontra con le famiglie, i bambini, i giovani, gli ammalati, e quanti chiedono il poterlo incontrare per manifestargli gioie, ansie e preoccupazioni che portano nel cuore e che si vivono quotidianamente.
È desiderio del Vescovo, poter incontrare anche: le realtà sociali, aggregative, culturali, ed imprenditoriali che operano nel nostro paese.
Incontrerà la scuola luogo educativo, le associazioni sportive, che sono particolarmente attive nel nostro paese, ed esprimono una ricchezza aggregativa.
Sta a cuore al Vescovo, non solo il bene spirituale, e sociale ma anche il bene morale ed economico delle famiglie, dei giovani, di quanti soffrono per la mancanza di lavoro e per le varie situazioni di disagio in cui oggi tanti vivono, e per le problematiche urgenti che colpiscono fortemente il nostro paese.
I diversi incontri e appuntamenti previsti nel calendario dei giorni di visita del Vescovo qui ad Altofonte, sono un invito rivolto a tutti, sia come singoli, sia come collettività. Il Vescovo viene per dare a tutti l’amore di Gesù unica speranza per il mondo.
Sentiamoci chiamati dal Signore attraverso questo invito per mostrare al Vescovo il volto bello, gioioso e anche triste, sofferente e piagato di questa nostra Comunità.
Lasciamo che il nostro Vescovo faccia esperienza della fede del nostro paese delle sue ricchezze e povertà ma si faccia anche carico dei drammi che in esso purtroppo si vivono .
La Sua preghiera, la sua parola di Padre saranno indubbiamente una grande ricchezza per noi e una possibilità profonda per il vescovo, amare sempre di più questo nostro paese di cui in questi giorni, potrà farne esperienza attraverso la vicinanza e l’incontro con noi tutti e, con lo sguardo di Padre e pastore potrà aiutarci sia nel discernimento per meglio continuare il nostro cammino credente, sia nell’ indicarci la via sicura che da speranza e forza nell’amore. Sicuro che accoglierete l’invito del Vescovo, e nella gioia di incontrarvi, vi consegno il programma della prossima visita pastorale. Con la benedizione del Signore.

 * arciprete di Altofonte

 

 

Sicilinfissi
Alotta-Altofonte
Sala - Banner piccolo - Altofonte

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna