• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5, domani il Real Parco-Argyrium: contro l’ultima della classe vietato rilassarsi

Calcio a 5, domani il Real Parco-Argyrium: contro l’ultima della classe vietato rilassarsi

Incontro sulla carta agevole per la capolista, ma da non prendere sotto gamba

ALTOFONTE, 24 marzo – Anche se la classifica lascia pensare il contrario, domani il Real Parco primo in classifica è atteso alle 17 al PalaCanino da un appuntamento insidioso. La capolista, nel 24° turno di campionato, incontrerà l’Argyrium, fanalino di coda della classifica del campionato di C1 di calcio a 5 nel quale ha collezionato solo 5 punti.

Sulla carta anche i più pessimisti non possono fare altro che prevedere “che non ci sarà partita” e questa sicurezza del risultato scontato “potrebbe” rappresentare l’ostacolo maggiore per la squadra del presidente Bertolino. L’ Argyrium ormai matematicamente retrocessa in C2, pensiamo, che non verrà ad Altofonte, dopo avere affrontato un lungo viaggio, iniziato ad Agira in provincia di Enna, per fare solamente una gita e rimediare una figuraccia, e come spesso succede nello sport, cercherà di rispettare la regola, che vede le squadre più deboli, quando incontrano le prime della classe, moltiplicare gli sforzi per “vendere cara la pelle” e limitare i danni.
Pensiamo che la nostra analisi “di buon senso” sia condivisa anche da mister Mosca, che da tecnico esperto e preparato sicuramente durante la preparazione settimanale si sarà adoperato al massimo per evitare cali di tensione e concentrazione.

L’incontro di domani rappresenta una ghiotta occasione per la formazione parchitana per avvicinarsi ancora di più, a tre giornate dalla conclusione del campionato, al traguardo della promozione, e la più che possibile vittoria permetterebbe di mantenere o incrementare l’attuale margine di vantaggio di 4 punti sulla seconda in classifica United Capaci che ospiterà in casa il Cus Palermo che nell’ultimo turno di campionato ha impegnato i parchitani disputando un buon secondo tempo nel quale ha avuto nel finale anche l’occasione dell’immeritato pareggio.
L’incontro con la squadra di Agira offrirà anche a Turi Prestigiacomo bomber degli altofontini di rendere più solida, segnando altre reti, l’attuale posizione di capocannoniere della C1 con 39 goal. Nel Real Parco saranno assenti Madonia per squalifica e Giannusa infortunato, ritorneranno a disposizione di mister Mosca Lo Nigro e Di Dio.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna