• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5, seconda trasferta per il Real Parco, tra incognite e speranze

Calcio a 5, seconda trasferta per il Real Parco, tra incognite e speranze

Altofontini senza lo squalificato Allegra, ma con tanta fiducia in casa del Real Rogit

ALTOFONTE, 27 ottobre – La seconda gara in trasferta del campionato in terra di Calabria attende il Real Parco nel 4° turno della serie B girone H di Calcio a 5. Domani pomeriggio alle 15 i parchitani giocheranno al Palaeventi-Rossano dove li attende il pari classifica Real Rogit.

La squadra della provincia di Cosenza, che ha giocato per un turno di riposo una partita in meno degli altofontini, è reduce dalla vittoria in trasferta per 4-2 contro il fanalino di coda Mascalucia. Il Real Parco riparte dalla sconfitta interna per 6-3 con la capolista Real Cefalù, maturata solo a metà ripresa. Nella prima parte della partita i parchitani avevano affrontato in molti frangenti alla pari i forti avversari: per la cronaca il Real Rogit nella prima gara di campionato aveva anch’esso perso in casa contro il Real Cefalù ma con un netto 8-0. I precedenti, dunque, incoraggiano i parchitani. Problemi di formazione per mister Mosca che dovrà fare a meno per due turni di Allegra, l’uomo più in forma nell’inizio stagione. Il bomber dovrà scontare una squalifica, mancheranno anche Di Dio, Marchese, Giannola e Lo Bianco.
Convocati: Latino, Mannino, Madonia, Palazzotto, Fuschi, Prestigiacomo, Cassata, Tuvè, Sposito, Faulisi.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna