• Prima pagina
  • Sport
  • Il Real Parco perde in Basilicata, ma aspetta degli importanti colpi di mercato

Il Real Parco perde in Basilicata, ma aspetta degli importanti colpi di mercato

Il ds del Real Parco Matteo Redentino con il presidente, Giuseppe Bertolino

9-5 contro il C.M.B. Futsal Team, dopo una prova dignitosa

ALTOFONTE, 18 dicembre – Il Real Parco sabato scorso, dopo avere affrontato sino in Basilicata la trasferta più lunga del campionato, a Grassano nel palazzetto dello sport comunale, ha perso per 9-5 contro il C.M.B. Futsal Team l’ultimo incontro del girone di andata del campionato di serie B girone H di calcio a 5.

La squadra del materano insieme al Real Cefalù, al Real Rogit e alla Farmacia Centrale Paola fa parte del quartetto di formazioni che si giocheranno la vittoria del campionato, ed attualmente occupa il secondo posto in classifica, staccata di soli tre punti dalla capolista Real Cefalù. Per la squadra del presidente Bertolino la partita già nelle previsioni si presentava proibitiva, ma veniva considerata un banco di prova per constatare la solidità e la compattezza del gruppo.

Pur con un organico ridotto, composto da soli nove atleti, dei quali sei della rosa della prima squadra e da tre ragazzini, che in pratica presentava un solo cambio di spessore, la formazione di Mosca sabato pomeriggio ha tirato fuori una prestazione dignitosa rimanendo in partita per tutto il primo tempo, che si è concluso con il passivo di 4-2, ed ha ribattuto, nella ripresa, agli avversari colpo su colpo sino al 6-4 creando anche occasioni importanti che sono sfumate contro i pali della porta o in mischie accese.
Anche se il risultato finale di 9-5 non ha contribuito al miglioramento della classifica, l’incontro ha indicato che il Real Parco è vivo ed ha voglia di lottare e che si presenterà negli incontri che decideranno la salvezza con le carte in regola per giocarsela sino in fondo. Da fonti societarie oggi apprendiamo che gli addetti al mercato si stanno muovendo con impegno per rinforzare la rosa, e che a breve, se non ci saranno sorprese nelle ultime ore, verranno ufficializzate le firme di importanti atleti che potrebbero scendere in campo già il 6 gennaio quando inizierà il girone di ritorno dopo la pausa natalizia.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna