Bellolampo temporaneamente off limits, anche ad Altofonte l’invito a non conferire rifiuti

L'assessore Gaspare Pandolfo

Scrive l’assessore Pandolfo: “Domani niente servizio di raccolta”

ALTOFONTE, 2 dicembre – Anche l’amministrazione comunale di Altofonte, dopo quella di Monreale, invita i cittadini ad astenersi dal gettare i rifiuti e tenerli momentaneamente in casa, a causa dello stop che ha subito il conferimento di circa 40 comuni nella discarica di Bellolampo.

L’inconveniente si è verificato dopo che il 30 novembre scorso è scaduta l’ordinanza del presidente della Regione che autorizzava alcuni comuni, tra cui Altofonte a sversare i propri rifiuti solidi urbani presso la discarica palermitana. Adesso, però, in questo periodo di tempo che intercorre tra la scadenza della vecchia ordinanza e l’emanazione di quella nuova, i comuni hanno trovato i cancelli chiusi, venendo impossibilitati pertanto, ad effettuare la raccolta.
“A causa della chiusura della discarica di Bellolampo - scrive l’assessore all’Ambiente del Comune di Altofonte, Gaspare Pandolfo – e nelle more che il Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta emani un’ordinanza in cui autorizza al conferimento dei rifiuti, in molti comuni, tra cui il nostro, domani sabato 3 dicembre 2016 il servizio di raccolta non verrà espletato. Pertanto, si invita la cittadinanza tutta a non depositare i propri rifiuti. Si ringrazia per la fattiva collaborazione”.

Alotta-Altofonte
Sicilinfissi
Sala - Banner piccolo - Altofonte

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna