Altofonte, questione trasporti. Castellese: “Marcia indietro tardiva, soluzione ancora lontana”

Giuseppe Castellese

“I trionfalismi sono solo fumo negli occhi”

ALTOFONTE, 8 ottobre – Non si dice soddisfatto della modifica del regolamento per accedere al contributo per il trasporto scolastico extraurbano l’ex vicesindaco Giuseppe Castellese, che a nome del gruppo Altofonte Bene Comune parla di “manovra tardiva e fatta a metà, ancora lontana della soluzione del problema”.

“La scelta della maggioranza – afferma in una nota dimostra che quanto avevamo sollevato, assieme agli studenti ed alle loro famiglie, era vero. Era stata fatta una scelta politica ingiusta, frettolosa, ma, soprattutto, contro il diritto allo studio. Una scelta che, come è stato dimostrato, si poteva evitare.
La decisione dell’altro giorno, quindi, è una marcia indietro che dimostra il pressappochismo e l’inadeguatezza di questa amministrazione. Si tratta, però, di una marcia indietro tardiva e a metà, perché doveva essere fatta subito, per avere più tempo per modificare le scelte di bilancio, e non doveva riguardare soltanto gli ultimi due mesi del 2017. Infatti a gennaio saremo punto e a capo e, come ha ammesso il sindaco nel corso del Consiglio. Probabilmente sarà necessario fare un altro regolamento, ma, soprattutto sarà necessario alzare la compartecipazione delle famiglie (forse fino all’85%). Insomma un vero pastrocchio, lontano dall’essere la soluzione che chiedevano i genitori e gli studenti, che comunque già da ora si vedranno costretti a fare le corse per presentare ogni mese le istanze, con allegati pagamenti del 30% dell’abbonamento, senza sapere se le stesse verranno accolte, perché le risorse, a detta degli stessi amministratori, non basteranno per tutti. I trionfalismi, che vorrebbero mascherare tutto ciò con la veste di un grande risultato raggiunto grazie alla partecipazione democratica sono solo fumo negli occhi buono solo per chi sta facendo campagna elettorale sulle spalle dei cittadini.
Questa amministrazione ripristini interamente il diritto degli studenti e poi ci vedrà accanto, come abbiamo già fatto assieme all’Anci, per rivendicare nei confronti della Regione il diritto del nostro, come di tutti i Comuni, ad avere rimborsate per intero le somme per la fornitura agli studenti del trasporto gratuito. “Altofonte Bene Comune” continua a chiedere il trasporto gratuito agli alunni della scuola dell’obbligo e delle scuole medie superiori che si recano presso altro comune per frequentare scuole pubbliche statali o paritarie qualora non esista nel comune di residenza la corrispondente scuola pubblica”.

 

Sala - Banner piccolo - Altofonte
Alotta-Altofonte
Al Rustico - Altofonte

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna