• Prima pagina
  • Parrocchie
  • Altofonte, giovedì ricorre il 250° anniversario dell’istituzione della parrocchia di Santa Maria

Altofonte, giovedì ricorre il 250° anniversario dell’istituzione della parrocchia di Santa Maria

In programma una celebrazione solenne presieduta dall’arcivescovo emerito, monsignor Salvatore Di Cristina

ALTOFONTE, 3 aprile - Giovedì 5 aprile ricorre il 250° anniversario dell’istituzione della Parrocchia Santa Maria d’Altofonte che, nel 1768, segnò la fine del periodo abbaziale. Per l’occasione, l’arcivescovo, monsignor Michele Pennisi, ha richiesto al Santo Padre Papa Francesco, la possibilità di celebrare l’evento con un Anno Santo, affinché, visitando la chiesa, i fedeli possano conseguire l’indulgenza plenaria alle solite condizioni.

Inoltre, poiché quest’anno ricorre anche il 280° anniversario dalla pubblica venerazione del quadro in ardesia raffigurante la Madonna Addolorata, monsignor Pennisi ha richiesto che la chiesa parrocchiale altofontina venisse affiliata alla Basilica di Santa Maria Maggiore in Roma. Il Santo Padre ha accolto le richieste del vescovo, pertanto giovedì 5 aprile alle ore 18, nella chiesa di Santa Maria d’Altofonte si aprirà l’Anno Giubilare con una celebrazione che sarà presieduta dall’arcivescovo emerito di Monreale, monsignor Salvatore Di Cristina.

“Siamo tutti invitati a partecipare a questo evento - afferma il parroco, don Nino La Versa - che darà inizio a un tempo di grazia durante il quale pregheremo per tutta la comunità, per le famiglie, per i nostri giovani, per gli ammalati, i carcerati e chiederemo al Signore il perdono di tutti i nostri peccati e il desiderio di una vera e profonda conversione”.

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH