• Prima pagina
  • Scuola
  • Gli studenti dell'Armaforte alla scoperta delle origini del territorio altofontino

Gli studenti dell'Armaforte alla scoperta delle origini del territorio altofontino

Le attività inserite nel progetto “Che strano sogno … vivevo nella preistoria e lavoravo l’argilla”

LTOFONTE, 4 maggio – “Che strano sogno … vivevo nella preistoria e lavoravo l’argilla”, alcuni alunni della Primaria dell’Armaforte di Altofonte si cimenteranno presso la biblioteca comunale in attività per apprendere le origini del proprio territorio.

Circa tremila anni fa alle pendici del monte Moarda, in Sicilia, un artigiano preistorico modellava scodelle a calotta, vasi piriformi, boccaletti monoansati e bicchieri campaniformi  con raffinate incisioni geometriche; non sapeva di dar vita a un nuovo tipo di ceramica e ad una ricercata cultura: “lo stile della Moarda”.
Presso la Biblioteca comunale oggi, dalle 9,30, gli alunni delle classi terze A e B della scuola primaria dell’Armaforte di Altofonte si sono cimentati in attività di ricerca e laboratoriali per apprendere le origini preistoriche del proprio territorio. Sono stati accompagnati in questo interessante percorso conoscitivo dal professore Pietro Mario Tafuri, ha partecipato Pippo Lo Cascio, studioso di storia e di archeologia di Sicilia; saluti istituzionali del sindaco Angelina De Luca.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna