Domani il Real Parco attende il Futsal Regalbuto: come una finale

Mosca per la gara dovrà rinunciare a Prestigiacomo e Lo Bianco, conterà sull’italo-brasiliano Filho cultore dell’intensità di gioco

ALFOTONTE, 2 marzo - Con l’avvicinarsi della fine del campionato, ogni partita diventa una finale, ed il Real Parco deve scendere in campo per trarre il maggior profitto da ognuna di esse, anche da quelle che alla vigilia possono sembrare proibitive.

Dopo l’entusiasmante vittoria ottenuta in trasferta, con una formazione ridotta ai minimi termini a causa di infortuni e squalifiche, sul campo del Mascalucia, che dopo un periodo di permanenza in fondo alla classifica, ha permesso ai parchitani di abbandonare la zona retrocessione, il Real Parco sabato prossimo, dopo un turno di riposo, affronterà alle 15, nella 7ª giornata di ritorno, al PalaCanino di Altofonte il Futsal Regalbuto formazione che occupa una tranquilla posizione di classifica lontana sia dalla zona retrocessione che dai play-off che scenderà in campo per ben figurare e puntare a migliorare il più possibile la già ottima classifica, il Real Parco invece proverà ad accumulare punti in partite disputate anche con squadre che la precedono per non trovarsi a giocare in casa contro il Catania, diretta rivale per la salvezza, una match determinante per la permanenza in B.

La squadra allenata da Giacomo Mosca, sabato, dovrà rinunciare a Prestigiacomo che sconterà la seconda giornata di squalifica ed a Lo Bianco infortunato ma cercherà, ugualmente, di dare seguito al buon periodo di forma iniziato dopo il calciomercato invernale che ha fatto arrivare ad Altofonte l’italo-brasiliano Filho, che pur avendo disputato solo poche partite, si è rivelato importante sia per il contributo tecnico che per la mentalità vincente portata in squadra, per il campione brasiliano è importante dare intensità al gioco e non mollare un solo istante durante gli incontri.

Sono arrivato in una società seria - dice Filho in un’intervista rilasciata a Nando Bentivegna, collaboratore di Altofonte News - ha ambizione, passione e voglia di crescere. Per me guardando l’impegno di tutti durante le partite, sicuramente questa squadra merita di più,. Il Real Parco è una squadra che lascia tutto dentro del campo, non mollando mai. È giusto anche dire che in un campionato nazionale il livello è alto e nella prima esperienza è normale che si trovino certe difficoltà. Per questo si deve lavorare sempre di più per raggiungere il nostro obiettivo.

Mi sto trovando benissimo, la società sta dando tutto il sopporto necessario per lavorare. Mi trovo bene con la squadra, i ragazzi sono bravissimi. Mi danno sempre fiducia e mi lasciano tranquillo per dimostrare il mio lavoro. Guardando la partita del giorno 3, sarà un'altra gara difficile, però speriamo di fare una buona prestazione davanti i nostri tifosi e vincere - dobbiamo mettere intensità e lottare dal primo all’ultimo minuto,  sappiamo che ancora non siamo salvi, per questo dobbiamo affrontare la partita con intensità.

Elenco dei convocati del Real Parco che si presenteranno alle 13,30 al PalaCanino per iniziare i riscaldamento prepartita:

Latino, Mannino, Tuvè, Madonia, Allegra, Palazzotto, Giannola, Testagrossa, Agostino Raccampo, Manfredi Raccampo, Filho.

Assenti: Prestigiacomo (squalificato), Lo Bianco (infortunato).

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna