Altofonte, è molto positivo il bilancio della festa di Sant’Anna

Grande partecipazione per tutte le iniziative in cartellone

ALTOFONTE, 28 luglio – Con la tradizionale processione, indubbiamente la più partecipata da almeno un decennio, che ha accompagnato il simulacro di Sant’Anna (magnificamente addobbato dai fiori offerti da Fabio Portici) e dopo i giochi pirotecnici sul Monte Calvario, mercoledì sera si sono conclusi i festeggiamenti in onore di Sant’Anna patrona di Altofonte.

L’edizione 2017 ha segnato un rinnovamento nell’organizzazione degli eventi alcuni dei quali nuovi, fatto molto apprezzato dalla cittadinanza che, malgrado il caldo afoso presente in più giorni dei festeggiamenti, ha ugualmente invaso Piazza Falcone Borsellino teatro principale di quanto programmato.
Molto soddisfatti per il lavoro svolto ed i risultati ottenuti gli amministratori comunali con a capo il sindaco Angelina De Luca ed i componenti del comitato organizzatore e loro collaboratori tra i quali il vicepresidente Giovanni Sposito, il cassiere Nunzio Tusa, il segretario Luca Di Carlo, Franco Di Carlo, Ninetta Litro, Baldo Portici che il presidente Fabio Portici ha voluto ringraziare mediante Altofonte News. Il ringraziamento del presidente degli organizzatori è stato esteso anche alle forze dell’ordine (Polizia Municipale, Carabinieri, Forestale e Protezione Civile) che con la loro opera hanno permesso lo svolgimento del programma in serenità e sicurezza.
I festeggiamenti di quest’anno della patrona di Altofonte hanno riportato ad Altofonte numerose presenze di spettatori provenienti da molti comuni limitrofi ad Altofonte, fatto che rappresenta un’inversione di tendenza che se avrà un seguito potrà portare una boccata di ossigeno per le attività commerciali del paese che può diventare, in caso di organizzazione di eventi di richiamo, una costante utile a migliorare l’economia altofontina.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna