Altofonte, il sindaco De Luca: “Mi spaventa l’aumento dei costi di conferimento dei rifiuti”

Il sindaco di Altofonte, Angelina De Luca

“Invito tutti a differenziarli il più possibile”

ALTOFONTE, 20 dicembre – Preoccupazione da parte dell’amministrazione comunale per il prospettato trasferimento della destinazione dei rifiuti nella discarica Oikos di Catania, emerso al termine dell’incontro che diversi sindaci della provincia di Palermo hanno avuto oggi pomeriggio con i vertici del dipartimento regionale dei Rifiuti e le Acque. Alla riunione ha preso parte pure il sindaco di Altofonte, Angelina De Luca.

“Come saprete – scrive la De Luca sul proprio profilo facebook – da due giorni si lotta per non fare rimanere i comuni della provincia di Palermo, più Alcamo e Castellamare, con i rifiuti nei territori a causa della chiusura della discarica di Bellolampo. Ebbene ciò è stato scongiurato, ma ciò che si paventa è ancora più drammatico: un aumento dei costi di conferimento dell’indifferenziato a causa del trasporto verso altre discariche più lontane. Noi sindaci abbiamo chiesto un immediato tavolo di trattative con il presidente Musimeci e l’assessore Figuccia per scongiurare un problema economico di notevole entità. Invito tutti a differenziare quanto più possibile e faremo in modo che si parta il prima possibile con la frazione dell’umido. Vi terrò informati”.

 

Alotta-Altofonte
Sicilinfissi
Sala - Banner piccolo - Altofonte
Alotta-Altofonte
Sicilinfissi
Sala - Banner piccolo - Altofonte

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna