Altofonte, primo giorno del nuovo corso della differenziata ed è subito caccia ai furbetti

Ieri tanti controlli nel corso della prima giornata della nuova fase. LE FOTO

ALTOFONTE, 6 febbraio - Nel corso della prima giornata della nuova fase di raccolta differenziata con l’uso dei mastelli, partita ieri, molti cittadini hanno differenziato ed esposto i rifiuti correttamente, altri hanno commesso qualche errore, altri ancora, non pochi purtroppo, non hanno effettuato la differenziata abbandonando i sacchetti di rifiuti nel centro urbano e in zone periferiche.

I vigili urbani di Altofonte sono entrati in azione assieme agli operatori addetti alla raccolta ed hanno fatto i dovuti controlli per risalire a chi ha agito incivilmente. Qualche utenza è stata richiamata ed invitata a fare la raccolta differenziata, che - va ricordato - è un dovere. Nei prossimi giorni i controlli saranno più serrati ed i soggetti che non rispetteranno le nuove regole potranno essere puniti con sanzioni. Tutti gli utenti che non hanno ritirato i mastelli nelle settimane previste domani, dalle 15,30 alle 18,30, avranno ancora la possibilità di farlo recandosi nei locali della protezione civile in Via Case Stazione nei pressi del campo sportivo “Recupero Bruno”. Invece coloro che non possono recarsi nel locale ubicato in periferia, possono ritirare i mastelli sabato prossimo, dalle 9,30 alle 13,30 in “Piazza Falcone e Borsellino”. In caso di condizioni metereologiche avverse la consegna in piazza verrà annullata. In concomitanza della partenza della nuova fase di raccolta, per informare gli utenti e partecipare ai concorsi riservati agli alunni dell’Armaforte, che partiranno tra pochi giorni, la Tech Servizi, gestore del servizio di igiene urbana da ottobre, informa che è stata creata la pagina facebook “Altofonte si differenzia”.

Nel reportage fotografico che segue le immagini che documentano la giornata di ieri.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna