Altofonte piange Giuseppe Daidone. Il sindaco: “Era un gran lavoratore”

Il primo cittadino si è recato sul luogo della tragedia

ALTOFONTE, 7 aprile – Ad Altofonte, cittadina a due passi da Palermo, nella quale l’operaio abitava, Giuseppe Daidone, era conosciuto per essere una persona perbene e riservata. Uno che lavorava e col proprio lavoro manteneva la sua famiglia. Cordoglio per quello che è accaduto ha espresso il sindaco, Angelina De Luca, che, raggiunta dalla notizia nella mattinata di oggi, si è recata sul posto assieme all’assessore Anna Lisa Marfia.

“Porgiamo le sentite condoglianze alla famiglia di Giuseppe Daidone per il tragico lutto – ha fatto sapere il primo cittadino – Era un gran lavoratore ed un uomo disponibile con chiunque. Amava il suo lavoro e ne parlava con orgoglio. Questa grave perdita ha sconvolto tutta la comunità di Altofonte”.

COMMENTS_LIST_HEADER  

#1 Lorenzo castellese Domenica, 07 Aprile 2019
Sentite condoglianze alla famiglia daidone
BUTTON_QUOTE

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH