Altofonte, De Luca: ''Il Consiglio dei Ministri ha riconosciuto il rischio idrogeologico relativo a via Valle del Fico''

Il percorso lo avevamo avviato l’11 dicembre del 2019

ALTOFONTE, 23 ottobre – “A nome dell'amministrazione comunale ringrazio il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, l'assessore al Territorio Toto Cordaro e la presidenza del Consiglio dei Ministri che col provvedimento del 22 ottobre conclude l'iter per la mitigazione del rischio idrogeologico di via Valle di Fico”.

Lo afferma in una nota il sindaco di Altofonte, Angelina De Luca, che spiega il lungo iter burocratico. “L’11 dicembre del 2019 – dice il sindaco – un masso cadendo ha causato lo sgombro di diverse abitazioni e l'interdizione al traffico della predetta via. I lavori effettuati dalla Protezione civile regionale sotto la guida dell'ingegnere Lidia Pane, si sono svolti a seguito di nostra richiesta di dichiarazione di stato di calamità ed avallata da delibera gi giunta regionale il 30 dicembre 2019 . Tutto ciò ha permesso ai nostri cittadini di poter ritornare in sicurezza nelle loro abitazioni già nel giugno di quest'anno. Questo provvedimento del Consiglio dei Ministri chiude un percorso iniziato la sera stessa del giorno 11 dicembre 2019. Per quel che riguarda l'incedio del bosco Moharda di questa estate - conclude il sindaco - la Regione ha già fatto richiesta allo Stato di dichiarazione di stato di calamità”.