Altofonte, le attività sociali degli anziani durante la quarantena

I componenti dell’Auser hanno confezionato mascherine da donare ad altre associazioni. IL VIDEO

ALTOFONTE, 14 maggio – Nel corso di questo periodo caratterizzato dall’emergenza causata dal Covid-19, anche ad Altofonte, non si è fermata l’attività dell’Auser, attenendosi al rispetto dei protocolli per evitare il contagio.

Servendosi anche delle nuove tecnologie, nonostante il luogo comune che vuole gli anziani avere poca dimestichezza con essa i “vecchietti” parchitani hanno continuato a tenersi in contatto ed a promuovere iniziative come quella di realizzare mascherine da donare ad altre associazioni mediante una catena per la vita ed una rete solidale.
Nel video che pubblichiamo l’82enne Pino Sala (nelle immagini insieme alla moglie) esponente di spicco dell’associazione nel territorio di Altofonte, da oltre mezzo secolo impegnato nel sociale, con una bella testimonianza racconta l’esperienza che stanno vivendo gli anziani in questo periodo particolare, e trasmettendo un esempio sicuramente da seguire invita noi tutti ad avere considerazione e rispetto per gli anziani.

<p>

</p>

 

 

Sicilinfissi
Al Rustico - Altofonte
Alotta-Altofonte