Altofonte, nascondeva marijuana in casa, arrestato 23enne palermitano

L’operazione condotta con l’ausilio dell’Unità Cinofila

ALTOFONTE, 17 settembre – I carabinieri della Stazione di Altofonte, coadiuvati dal Nucleo Carabinieri Cinofili di Palermo Villagrazia, durante un servizio volto alla repressione del fenomeno di spaccio di sostanze stupefacenti, hanno portato all’arresto di un giovane ventitrenne palermitano, D.C.A.

Il ragazzo, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per reati della stessa natura, occultava in un barattolo del ripostiglio nella sua abitazione, 75 grammi di marijuana. In sede di convalida è stata applicata la misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna