Aci-Giurintano

Rifiuti: Orlando ascoltato in Procura: "Relazionato su disservizi eclatanti"

"Il sostituto procuratore Dino Petralia ha aperto un fascicolo per inquinamento ambientale"

PALERMO, 8 gennaio - Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando si è recato oggi in Procura come persona informata sui fatti in merito all'emergenza rifiuti in citta' e alle presunte inadempienze del personale della Rap, la municipalizzata di igiene ambientale, Risorsa ambiente Palermo, subentrata alla fallita Amia. Il passo del primo cittadino del capoluogo, dopo che il sostituto Dino Petralia ha aperto un fascicolo per inquinamento ambientale.

Distributori di benzina taroccati, denunciati due titolari

Seimila litri di carburante sono stati sequestrati

PALERMO, 8 gennaio – Due impianti di distribuzione di carburante ed oltre seimila litri di benzina sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza e due gestori sono stati denunciati perché i loro impianti avrebbero distribuito quantità inferiori rispetto a quelle visualizzate sui display e pagate dai clienti. Si tratta dei titolari delle attività commerciali che si trovano in piazza Vanni e in via Leonardo da Vinci, che avrebbero manomesso i sistemi di misurazione sulle colonnine. I controlli sono stati effettuati nel corso delle festività natalizie e di fine anno dalla Guardia di Finanza di Palermo, anche in risposta ad alcune segnalazioni pervenute al numero di "Pubblica Utilità 117" da cittadini palermitani, riguardanti presunti casi di frode nella erogazione di minor quantitativi di carburante rispetto a quelli "pagati" e mostrati dal "display" della colonnina di erogazione.

Accoltella un uomo con una lama da 17 centimetri, arrestata una donna

L'uomo è stato operato d'urgenza all'ospedale Civico

PALERMO, 5 gennaio - E' accaduto ieri nel primo pomeriggio, a Palermo, quando le pattuglie delle "gazzelle" del Nucleo Radiomobile Carabinieri, su disposizione della Centrale Operativa del Comando Provinciale, intervenivano in via della Ferrovia 2, dove era stata segnalata la presenza di una persona ferita da arma da taglio, causata da una donna a seguito di lite per futili motivi.

Rifiuti: Orlando sospende accordo sindacale e va in Procura

"Necessario l'accertamento di ogni responsabilità"

PALERMO, 5 gennaio - "In via cautelare e in attesa di un concreto cambiamento di atteggiamenti e svolgimento del servizio e' necessario sospendere ogni atto di formalizzazione ed esecuzione dell'accordo sindacale, non verificandosi i livelli di funzionalita' e produzione di servizi che l'amministrazione comunale, proprietaria della Azienda Rap, considera condizione dell'accordo e dello stesso contratto di servizio". Lo afferma il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, dopo avere sollecitato nei giorni scorsi interventi urgenti e chiari per fronteggiare l'emergenza rifiuti.

Botti di Capodanno, la Guardia di Finanza ne sequestra diecimila a Ballarò

Qualche giorno fa ne erano stati "scoperti" altri 25 mila

PALERMO, 31 dicembre - Nell'imminenza dei festeggiamenti per la serata dell'ultimo dell'anno, proseguono serrati a Palermo i controlli della Guardia di Finanza per la prevenzione e la repressione della vendita illegale di fuochi e artifizi pirotecnici pericolosi. Dopo il sequestro di oltre 25 mila "botti" di vario genere eseguito nei giorni scorsi, questa mattina i "baschi verdi" del Gruppo Pronto Impiego della Guardia di Finanza di Palermo, durante un servizio di controllo del territorio nella zona dello storico mercato cittadino di "Ballarò", hanno sequestrato, in due distinti interventi, circa 10.000 artifizi posti in vendita illegalmente.

Rap, firmato l'accordo sindacale, Orlando: "Importante assunzione di responsabilità"

"Grazie al presidente Marino ed ai rappresentanti dei lavoratori Amia"

PALERMO, 27 dicembre "Grazie al Presidente Marino e grazie ai rappresentanti dei lavoratori dell'AMIA, che con questo accordo potranno presto definirsi lavoratori della RAP e che hanno dato oggi un importante segnale di assunzione di responsabilità per il bene della città." Lo ha dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando, apprendendo della firma dell'accordo sindacale che permetterà alla RAP di proseguire il percorso di acquisto dell'AMIA.

Rivoluzione al Comune di Palermo: ecco tutti i nuovi Capi Area

Orlando "Adeguata ripartizione delle competenze e delle funzioni"

PALERMO, 27 dicembre - La giunta comunale di Palermo ha approvato prima di Natale un provvedimento che mira a riorganizzare alcune delle Aree e dei relativi servizi. Una piccola rivoluzione degli Uffici che, come ha spiegato il sindaco Leoluca Orlando, "mira ad assicurare una adeguata ripartizione delle competenze e delle funzioni, in modo tale che le diverse Aree assumano facolta' di decisione autonome e compiute, e quindi responsabilita', nei rispettivi ambiti di intervento, perseguendo allo stesso tempo una semplificazione delle competenze, eliminando alcune sovrapposizioni e riducendo quindi processi e tempi dell'attivita' amministrativa".

Festività Natalizie: 116 iniziative culturali fino all'Epifania

Giambrone: "Un vero e proprio cartellone che coinvolge la città"

PALERMO, 27 dicembre - Sono in totale 116 le attivita' ed iniziative culturali che accompagneranno i palermitani fino all'Epifania e che hanno avuto inizio il 24 dicembre. Alcune di queste saranno ripetute piu' volte in diverse zone della citta'. In particolare si tratta di 37 attivita' musicali, 7 iniziative di musica popolare, 33 attivita' teatrali, di cui 12 per ragazzi, 22 attivita' ludiche, 2 attivita' di danza, 2 attivita' legate alla lettura, 3 iniziative legate alle arti figurative e cinema, 5 attivita' di arte di strada A queste si aggiungeranno alcune attivita' realizzate all'interno dei Cantieri Culturali (alla Sala De Seta) e alcuni laboratori artistici e sul riciclo artistico a Piazza Bologni.

I carabinieri arrestano 4 ragazzi: erano "la banda dell'Iphone"

Alla vigilia di Natale avevano sottratto lo smartphone ad un ragazzo

PALERMO, 26 dicembre - I carabinieri della Stazione di Mezzo Monreale hanno sgominato una banda di rapinatori. In manette Cosimo Verduci, 23 anni, un 16enne e un 17enne. I tre, in pieno centro, hanno aggredito un 23enne che, dopo essere stato scaraventato sul cofano di un'auto parcheggiata in via Monteleone e sotto la minaccia di una bottiglia di vetro, e' stato rapinato del proprio Iphone e della somma di 25 euro.

Botti di Capodanno, al via l'azione preventiva della Polizia

Al Mercatino di Natale sequestrati 17 chili di materiale esplodente

PALERMO, 26 dicembre - Con l'approssimarsi del fatidico appuntamento con la mezzanotte del 31 dicembre, si fa sempre più stringente l'azione di contrasto della Polizia di Stato al commercio di materiale esplodente.
Equipaggi di Polizia sono dispiegati in città presidiando massicciamente le zone popolari ed i mercatini rionali, luoghi, cui gli amatori del settore dei botti illegali, tradizionalmente, si rivolgono nell'immediata vigilia della festività di fine anno. Nelle ultime settimane, personale della squadra della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, ha effettuato controlli presso esercizi commerciali dove vengono venduti anche artifici pirotecnici.

Max Gazzè batte Vinicio Capossela, sarà lui l'ospite per la notte del 31 dicembre

La serata costerà 128 mila euro, Iva inclusa

PALERMO, 21 dicembre - Il gruppo di lavoro costituito presso l'assessorato alla Cultura di Palermo per l'esame delle proposte relative alle manifestazioni da realizzare nell'ambito delle festivita' natalizie, ha affidare la realizzazione della serata del 31 dicembre al soggetto che ha proposto Max Gazze'. La serata e' stata dunque affidata all'Associazione culturale Levana per un costo di 128.000 euro iva inclusa. Gazze' ha avuto la meglio sulla proposta di Vinicio Capossela.

Accusati di furto ai danni dell'azienda, arrestati cinque dipendenti RAP

Avrebbero sottratto carburante e vestiario. LE FOTO

PALERMO, 17 dicembre - Questa mattina, agenti appartenenti al Commissariato di Pubblica Sicurezza "Brancaccio", su segnalazione anonima e dopo un'attività di osservazione, hanno tratto in arresto cinque dipendenti della Società Partecipata "RAP" , l'azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, che, con diverso inquadramento e qualifica, ma tutti appartenenti al settore carburanti, si sono resi responsabili del reato di peculato in concorso.

Rifiuti: emergenza Palermo,Orlando fa appello a "responsabilità"

"Da questa situazione o ne usciamo tutti o non ne esce nessuno"

PALERMO, 16 dicembre - Mentre Palermo e' sull'orlo di una nuova emergenza rifiuti, invasa da cumuli di pattume per le strade, il sindaco Leoluca Orlando diffonde una lettera aperta ai cittadini e ai lavoratori delle fallite aziende del gruppo Amia, ora riassorbiti nella nuova societa' comunale Rap. Si tratta di un appello "all'onesta' e alla responsabilità", perche' "da questa situazione o usciamo tutti o non esce nessuno. Se non si risolvera' l'attuale situazione, a pagare le conseguenze saremo tutti, tutti i cittadini di Palermo, tutti i lavoratori dell'Amia".

Ritenuto l'autore di sei rapine alla Posta, arrestato 24enne palermitano

In due mesi i colpi gli avevano fruttato circa 15 mila euro

PALERMO, 7 dicembre - E' ritenuto responsabile di ben sei assalti ad altrettanti sportelli postali nel giro di poco più di due mesi, ma adesso è stato incastrato dalla Polizia ed arrestato. si tratta di Antonino Lotà, 24 anni, residente in via Altofonte. A mettergli le manette sono stati gli agenti della Polizia di Stato appartenenti alla sezione "Antirapina" della Squadra Mobile di Palermo.

Sarebbero vicini a Matteo Messina Denaro, sequestro per 50 milioni di euro alla famiglia Niceta

sequestro niceta

Azione condotta dalla Guardia di Finanza e dai carabinieri. IL VIDEO

PALERMO, 6 dicembre - Un ingente patrimonio, costituito da diversi complessi aziendali, attività commerciali, immobili di pregio e disponibilità finanziarie, del valore complessivo di circa 50 milioni di euro, è stato sequestrato in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo nei confronti della famiglia di Niceta, noti imprenditori di Palermo, su richiesta della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo.

Mafia: sequestrati a Palermo beni per 2,5 milioni

provvedimenti scattati ai danni di Giuseppe Anzalone e Vincenzo Tumminia

PALERMO, 18 dicembre - Attività commerciali, terreni, fabbricati e disponibilita' finanziarie, per un totale di circa 2,5 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Palermo che ha eseguito due provvedimenti emessi dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale. Il primo riguarda Vincenzo Tumminia, 43 anni, arrestato il 12 dicembre 2012 per associazione mafiosa come affiliato alla famiglia di Altarello, e condannato nel giugno dello stesso anno dalla Corte di Appello di Palermo a 6 anni per riciclaggio aggravato.

Sorpresi a rubare gasolio da mezzi aziendali, licenziati due operai Amap

Costantino: "Provvedimento doloroso, ma necessario"

PALERMO, 17 dicembre - Il Consiglio di Amministrazione dell'AMAP ha deliberato ieri il licenziato di due dipendenti che nel mese di ottobre erano stati arrestati in flagranza di reato dai carabinieri perché sorpresi a rubare gasolio da un mezzo aziendali. I due lavoratori, G.G.F. di 45 anni e L.G. di 44 erano stati notati il 17 ottobre ad un svincolo dell'autostrada Palermo-Catania mentre riempivano alcune taniche dal serbatoio dell'autocarro di proprietà dell'azienda.

Le graduatorie di ammissione alle facoltà di medicina dovranno essere rifatte

universit degli studi di palermo

Il Tar di Palermo accoglie il ricorso presentato da un giovane palermitano

PALERMO, 11 dicembre - Soddisfatti o rimborsati? Purtroppo, in questo caso il ripetuto slogan pubblicitario suscita ben poca ilarità. In ballo, infatti, i risultati dei test di ingresso alle facoltà di medicina e scienze infermieristiche sostenuti da tantissimi ragazzi, a livello nazionale.

I Test da subito hanno scatenato non poche polemiche, a causa dell'abolizione del "bonus maturità" da parte del Consiglio dei Ministri con il nuovo decreto scuola, decisione adottata proprio quando erano in svolgimento le prove per l'ingresso alle varie facoltà. Ma non solo, molti candidati infatti si erano già lamentati dello svolgimento dei test stessi, ritenuti non regolari in alcuni atenei per violazione del diritto all'anonimato.

Federalberghi ottimista: a Palermo + 18% di presenze straniere

teatromassimo

Ma il gap è ancora grosso rispetto agli anni passati

PALERMO, 6 dicembre - Il turismo nella citta' di Palermo sembra vada per la ripresa ma il gap economico con gli anni precedenti e' ancora troppo profondo per poter parlare di aumenti tangibili di produttivita' delle imprese alberghiere. Questo e' solo uno tra i principali argomenti emersi ieri, durante l'Assemblea di Federalberghi Palermo che si e' svolta presso l'Astoria Palace Hotel.