Aci-Giurintano

Alla scuola di Aquino la vittoria nella “Sagra del buccellato”

Le mamme le grandi protagoniste della manifestazione. LE FOTO

MONREALE, 10 dicembre – Una manifestazione semplice, ma aggregante e significativa. Una manifestazione in cui le protagoniste principali sono state le mamme, come recita una canzone, tutte belle quelle del mondo. È stata la “Sagra del Buccellato”, organizzata dall’associazione dei commercianti monrealesi, che oggi ha visto la conclusione della sua prima edizione.

Tanta gente nella Sala Millunzi del Collegio di Maria, pance ristorate da buccellati buonissimi, una vera e propria delizia per il gusto, ma soprattutto tante mamme e tante bambine coinvolte in un’iniziativa che certamente potrà e dovrà essere riproposta. Tutte le persone coinvolte hanno lavorato con entusiasmo, tutte hanno dato un contributo fattivo e concreto all’ottima riuscita della manifestazione.

“E’ stato bello vedere l’aggregazione fra tutti coloro che hanno partecipato” ammette soddisfatto Filippo Tusa, presidente dell’associazione commercianti di Monreale, il sodalizio che con le sue iniziative è diventato ormai protagonista della vita sociale e culturale della città.
La manifestazione, però, per quanto aggregativa, doveva avere un vincitore. Ecco perché, sotto il coordinamento dell’assessore alla Cultura, Giuseppe Cangemi, una giuria cui hanno dato il proprio contributo le testate online monrealesi ha espresso il proprio giudizio, premiando la scuola elementare di Aquino “Agnese Leto Borsellino”, succursale della scuola "Veneziano" davanti alla “Margherita di Navarra” di Pioppo, alla “Pietro Novelli” ed alla “Morvillo”. Ma il lavoro dei giurati è stato quanto mai difficile, proprio per la eccellente qualità di tutti i prodotti presentati e sottoposti al vaglio della commissione.
Ed alla fine applausi e sorrisi per tutti, in un vero spirito natalizio, che è probabilmente l’essenza di questi giorni di festa.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna