• Prima pagina
  • Cronaca
  • Cronaca varia
  • San Cipirello, una delegazione dell’Assostampa e dell’Ordine dei giornalisti oggi in Consiglio comunale per solidarizzare con Leandro Salvia

San Cipirello, una delegazione dell’Assostampa e dell’Ordine dei giornalisti oggi in Consiglio comunale per solidarizzare con Leandro Salvia

Il giornalista era stato cacciato dall’aula dal presidente Giovanni Randazzo

SAN CIPIRELLO, 6 agosto – Una folta rappresentanza della giunta e del consiglio regionale dell’Associazione siciliana della stampa, sindacato unitario dei giornalisti, guidata dal segretario regionale, Roberto Ginex, e dal presidente del Consiglio regionale Alberto Cicero, e il consigliere Totò Ferro in rappresentanza dell'Ordine dei giornalisti sarà presente oggi pomeriggio alle 17,30, a San Cipirello, in occasione del Consiglio comunale, per dare un segno tangibile di concreta solidarietà e vicinanza al collega Leandro Salvia, che circa un mese fa, nel corso dei lavori d’Aula, è stato cacciato dal presidente del Consiglio comunale, Giovanni Randazzo, che si è servito del capo dei vigili urbani del Comune per costringere il corrispondente del Giornale di Sicilia a lasciare il palazzo di città.

“Già da un po’ di tempo il collega Leandro Salvia, cronista attento e scrupoloso, è oggetto di reiterati attacchi per i suoi articoli che evidentemente non piacciono agli amministratori comunali – spiega il segretario regionale dell’Assostampa siciliana Roberto Ginex – I giornalisti siciliani non si fanno e non si faranno intimidire, a difesa della libertà di espressione, della libertà di stampa e del diritto di cronaca abbiamo deciso di essere presenti in Consiglio comunale per stare al fianco del collega Leandro Salvia, che seguirà i lavori d’Aula per il Giornale di Sicilia”.

Di Fulco - Macelleria
Ottica Nuova Visione
Studio Valerio