Studio Radiologico Gargano

Sette denunciati dai carabinieri nel week end

Prosegue l'azione degli uomini dell'Arma sul territorio

MONREALE, 1 settembre 2010 - È di sette denunce in stato di libertà il bilancio dell’attività dei carabinieri di Monreale dell’ultimo fine settimana. Le operazioni condotte dagli uomini dell’Arma sono state volte alla prevenzione ed alla repressione dei reati contro il patrimonio e la persona ed hanno visto coinvolti numerosi militari impegnati su tutto il territorio.

La denuncia è scattata nei confronti di  G.V., palermitano di 57 anni per furto di energia elettrica, perchè aveva manomesso il proprio contatore dell’energia elettrica e fruiva di energia elettrica che non veniva contabilizzata, per alimentare l’impianto della propria abitazione. Denuncia pure per T.A. 44enne, nato a Trapani e residente a Bagheria, accusato di furto aggravato, per aver aveva asportato una tabella in ottone, riportante il cognome, la professione ed il numero telefonico del proprietario. G.A., palermitano classe 1981, è stato denunciato per ricettazione, perchè sorpreso alla guida di un ciclomotore che risultava essere stato rubato. Per D.G., palermitano di 24 anni, la denuncia è scattata, invece, perché trovato alla guida del proprio motociclo con certificato e contrassegno di assicurazione  contraffatti.
Denuncia per guida senza patente, inoltre, per  G.P. palermitano classe di 19 anni: non aveva mani conseguito il documento.
Guida in stato di ebbrezza, invece, per M.R ed S.P., il primo palermitano 21enne l’altro nato a Palermo e residente a Monreale 32enne. Inoltre nel corso del servizio, i carabinieri hanno segnalato al Prefetto di Palermo per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente tre ragazzi trovati in possesso di modiche quantità di marijuana ed  hashish.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna