Controlli dei carabinieri: scattano 16 denunce

Tre giovani, inoltre, segnalati per consumo di droga

MONREALE, 22 febbraio – I carabinieri della Compagnia di Monreale hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, che ha visti impegnati circa 30 militari, sia in abiti civili che in uniforme.

Gli uomini dell'Arma, hanno eseguito numerose perquisizioni, posti di blocco e controlli anche delle persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari, per prevenire reati contro il patrimonio e la persona.

In particolare cinque persone, G.V., 53enne, C.V. 51enne, G.F. 54enne, G.A. 53enne e G.V. 26enne, tutte residenti a San Martino delle Scale sono state denunciate a piede libero per furto di energia elettrica, in quanto avevano manomesso i contatori E.N.E.L. delle loro abitazioni per alimentare i relativi impianti elettrici, fruendo di energia elettrica che non veniva contabilizzata; L.C. 23enne è stato deferito per truffa per aver realizzato dei contratti falsi al fine di ottenere le provvigioni da parte della società di servizi che lo aveva incaricato;

G.R. 40enne è stato denunciato in stato di libertà per sottrazione di beni sottoposti a sequestro, per avere consentito l'utilizzo di un'autovettura sottoposta a sequestro amministrativo, poiché sprovvista di copertura assicurativa, e a lui affidata in custodia; F.W. classe 88, è stato denunciato per porto illegale di armi od oggetti atti ad offendere, in quanto nel corso di una perquisizione personale e veicolare era stato trovato in possesso di un coltello a serramanico sul porto del quale non aveva saputo fornire un giustificato motivo; C.R., 70enne, è stato deferito per abusivismo edilizio, in quanto aveva fatto realizzare una struttura in cemento armato e conci di tufo senza concessione edilizia e senza le previste autorizzazioni previste dalla normativa vigente.

E' ancora alto il bilancio degli automobilisti sorpresi in guida in stato di ebbrezza sottoposti a controllo al termine del servizio straordinario. Quattro, infatti, sono le persone di età compresa tra i 21 e i 40 anni che, durante questi controlli, nonostante avessero un tasso di alcol nel sangue nettamente superiore a quello previsto, sono state sorprese alla guida delle loro auto: tutte sono state denunciate all'Autorità Giudiziaria poiché trovati con tasso alcolemico superiore a 0.8g/l accertato mediante etilometro.

Infine un giovane è stato denunciato per guida senza patente poiché sorpreso alla guida della propria autovettura sprovvisto di patente di guida poiché mai conseguita.

Nel corso del medesimo servizio i militari operanti hanno inoltre segnalato al Prefetto di Palermo, per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, 3 giovani monrealesi, di 18, 21 e 30 anni, in quanto trovati in possesso modiche quantità di hashish. Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna