Trasportava rifiuti speciali e pericolosi: arrestato 27enne

E' stato poi condannato a 4 mesi (pena sospesa)

MONREALE, 24 febbraio – I carabinieri della stazione di San Martino delle Scale hanno tratto in arresto Francesco Ienna, 27enne, disoccupato di Palermo, per trasporto di rifiuti speciali, pericolosi e non, in mancanza delle previste autorizzazioni.

L'uomo infatti è stato sorpreso a bordo del proprio autocarro mentre trasportava vari pezzi di macchine di climatizzazione, vari conduttori elettrici, pezzi di una cucina a gas e altro materiale ferroso per una dimensione complessiva stimata in circa 5 metri cubi, in assenza delle autorizzazioni e dell'iscrizione all'albo smaltitori rifiuti prescritte dalla normativa vigente e sprovvisto di formulario di identificazione dei rifiuti speciali non pericolosi.

L'autocarro e i rifiuti speciali rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro.

L'uomo, vista la vigenza anche nella provincia di Palermo delle misure straordinarie emanate per fronteggiare l'emergenza nel settore dello smaltimento dei rifiuti nella regione Campania, è stato tratto in arresto e sottoposto a giudizio per direttissima, nel corso del quale, dopo la convalida dell'arresto, è stato condannato alla pena sospesa di 4 mesi e rimesso in libertà.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna