Studio Radiologico Gargano

Malviventi in azione all'Arancio: furto in una profumeria e segato un albero

400 euro circa il bottino del furto

MONREALE, 1 maggio – Malviventi in azione pure per la festa. Teatro delle loro azioni la zona di piazza Arancio, che nel corso della notte ha visto un furto e la "decapitazione" di un albero a pochi metri l'uno dall'altro.

Entrambi gli episodi si sono verificati, verosimilmente, nel cuore della notte, considerato che fino a tarda ora il posto brulicava di gente, in concomitanza dello spettacolo che si è tenuto ieri sera nella vicina Piazza Guglielmo.

A fare le spese della ruberia è stata la profumeria Roxana's di via Roma, a due passi dalla fontana dell'arancio. A notte fonda qualcuno ha infranto la vetrina di esposizione dell'esercizio commerciale, sottraendo orologi, borse, portafogli per un valore complessivo di circa 400 euro. I proprietari hanno già sporto denuncia ai carabinieri.
Qualche metro più in là, alla fine di salita Sant'Antonio, alla confluenza con via Antonio Veneziano, è stato segato il ficus magnolia che era stato piantato lì da diversi anni.

Difficile stabilire se si tratti di un atto vandalico o di un'azione mirata, compiuta da qualcuno a cui dava fastidio la presenza della grossa pianta. L'albero è stato segato ad altezza di circa un metro e si è abbattuto lungo la carreggiata, tanto che è stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco, che lo hanno spezzettato per favorirne la rimozione.

«Condanno fermamente questo atto vandalico – commenta il sindaco Di Matteo – realizzato da qualcuno che non ha rispetto per il proprio paese».

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna