Furto nella notte nella sede di Giovane Italia

E' la seconda volta che la sede registra azioni simili

MONREALE, 4 giugno – Furto nella notte presso la sede di "Giovane Italia" di via Messina, traversina di via Venero. Ignoti si sono introdotti nei locali, portando via una cassetta contenente la somma di 235 euro.

A dare la notizia è stato il presidente del circolo Sebastiano Raciti. Sul posto si è portata una pattuglia della Compagnia dei carabinieri di Monreale, che ha effettuato il sopralluogo.

I ladri sono entrati forzando la porta d'ingresso con un giravite. Non è la prima volta che la sede di Azione Giovani subisce azioni di questo tipo. Il 23 ottobre del 2009 con un raid notturno il locale era stato messo a soqquadro.

«Non siamo certamente in presenza di un atto vandalico - commenta il parlamentare regionale Salvino Caputo, vicesindaco di Monreale - ma di un vero e proprio gesto dimostrativo ed intimidatorio. E' evidente che la azione politica e sociale di questi giovani da' molto fastidio ad alcuni ambienti criminali locali. La capillare campagna contro l' uso di sostanze stupefacenti e la forte azione politica di denunzie contro usura ed estorsioni ha elevato il loro livello di esposizione. Sono certo che nessuno di loro si farà condizionare, ma e' chiaro che vanno adottate iniziative di vigilanza».

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna