Abusivismo edilizio: due denunce dei carabinieri a Pioppo e San Martino

Dal Comando: "I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni"

MONREALE, 8 giugno - Durante i continui controllo del territorio effettuati dai carabinieri della Compagnia di Monreale, disposti dal Comando Provinciale di Palermo, i militari delle Stazioni di Pioppo e San Martino delle Scale, hanno denunciato rispettivamente R.P., 49enne, e V.G., 46enne.

Il primo è del luogo, il secondo residente a Palermo; sono stati denunciati per aver realizzato delle strutture in assenza o in difformità delle previste concessioni edilizie.

In particolare i militari, durante il pattugliamento delle vie esterne della loro giurisdizione, luoghi ove è maggiormente sentito il problema delle costruzioni abusive, si accorgevano, a Pioppo, che R.p. aveva realizzato un manufatto in mattoni ampliando la cubatura del piano terra della propria abitazione mentre, a San Martino delle Scale, V.g., partendo da una struttura preesistente di un piano fuori terra, aveva realizzato una costruzione di due piani, con pilastri in cemento armato, provvista di solaio, e mura in mattoni forati, il tutto senza le autorizzazioni prescritte dalla normativa vigente.

Avendo accertato l’abusivismo edilizio, i militari hanno proceduto, in entrambi i casi, al sequestro preventivo delle strutture affidate in custodia giudiziale ai proprietari.

Dal Comando Carabinieri assicurano che altri controlli verranno effettuati nei prossimi giorni, finalizzati a prevenire e reprimere l’abusivismo edilizio che, violando anche vincoli paesaggistici, negli anni ha deturpato il nostro territorio.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna