San Giuseppe Jato, irregolarità al cantiere scuola, multe per 31 mila euro

Controlli ispettivi effettuati dai carabinieri

SAN GIUSEPPE JATO, 7 settembre - Nell’ambito di un servizio pianificato, mirato alla verifica del rispetto della normativa speciale in materia di prevenzione degli infortuni sul luogo di lavoro e legislazione sociale, i Carabinieri della Stazione locale, insieme a personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato Provinciale del Lavoro di Palermo hanno effettuato un accesso ispettivo presso il “cantiere scuola di lavoro per disoccupati” allestito, per il rifacimento della sede stradale, in via Francia.

Nel corso del controllo sono state accertate diverse irregolarità ed in particolare: i luoghi di lavoro non avevano i requisiti richiesti dalla normativa vigente, in quanto il committente dei lavori non aveva fatto predisporre i gabinetti e lavabi e non aveva fatto sostituire i dispositivi di protezione individuale dei lavoratori, mentre il Piano Operativo di Sicurezza non era stato redatto; il datore di lavoro non aveva adeguato il Piano Operativo di Sicurezza alla vigenti disposizioni di legge; il direttore dei lavori non aveva segnalato le deficienze dei dispositivi di protezione individuale.

Al termine dell’attività ispettiva i carabinieri hanno contestato ammende per un ammontare complessivo di 25.000 euro circa e sanzioni amministrative pari a 6.000 euro.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna