Occupa abusivamente una casa a San Martino, si vende i mobili: arrestato pluripregiudicato

Si era pure allacciato alla rete elettrica pubblica

MONREALE, 20 ottobre – Un giovane di 25 anni è stato arrestato ieri a San Martino delle Scale dai carabinieri della stazione locale con l’accusa di furto aggravato, violazione di domicilio e ricettazione.

Si tratta di Roberto Prestigiacomo, pluripregiudicato palermitano. Nel primo pomeriggio di ieri i carabinieri della Stazione di S. Martino delle Scale,  nel corso della quotidiana attività di controllo del territorio, notavano che un'abitazione in via SM1, generalmente abitata solo in alcuni periodi dell'anno, sembrava animata da più di qualche giorno.  Insospettiti, conducevano una normale verifica, da cui emergeva che Prestigiacomo aveva forzato la porta d'ingresso e si era letteralmente stabilito all'interno dell'abitazione, di proprietà di un altro palermitano, ed aveva anche cominciato a vendere i mobili trovati all'interno nell'intento di racimolare del denaro.

Inoltre si era allacciato illecitamente alla rete elettrica pubblica, sottraendo così, senza pagare alcunché, l'energia elettrica che gli serviva, forse anche per non destare sospetti derivanti da bollette più alte del normale negli ignari proprietari. Nella sua disponibilità è stato peraltro rinvenuto un autovettura rubata a Palermo pochi mesi fa ed al cui proprietario è stata già restituita. Arrestato con l'accusa di furto aggravato, violazione di domicilio e ricettazione è stato giudicato nella mattinata odierna con rito direttissimo all'esito del quale, convalidato l'arresto e chiesti i termini a difesa, gli è stata inflitta la custodia cautelare in carcere. Il Comando Provinciale ha espresso soddisfazione per il "brillante l'operato della Stazione di San Martino delle Scale che con un'unica operazione ha consentito di scoprire e reprimere più reati".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna