Studio Radiologico Gargano

Un panetto di hashish sotto il sedile dell'auto, un arresto sulla Palermo-Sciacca

L'uomo è stato condannato ad otto mesi

MONREALE, 8 gennaio - Nella giornata di venerdì i carabinieri della Compagnia di Monreale, hanno fermato e perquisito un giovane di Sciacca, Andrea Cirabisi, 28 anni, che è stato trovato in possesso di un panetto di poco meno di 100 grammi di hashish.

Il controllo è stato effettuato nel corso dei periodici controlli alla circolazione in transito sul territorio di giurisdizione, operati lungo la SS624 Palermo – Sciacca nelle due direzioni, ed in particolare su veicoli in ingresso da Palermo. Il panetto era nascosto sotto il sedile anteriore (lato guida) della vettura di Cirabisi, una Citroen C2.

La perquisizione era scaturita dal comportamento eccessivamente teso del giovane che, al controllo dei carabinieri, aveva già cominciato a scusarsi senza alcun motivo evidente prima che gli fosse mossa alcuna contestazione, anche perché in effetti all’esito della verifica il veicolo era risultato perfettamente in regola con assicurazione e revisione periodica. I militari, dunque, insospettiti dal panico manifestato dal ragazzo, hanno approfondito il controllo, rinvenendo lo stupefacente, che era stato probabilmente la causa dell’ansia di Cirabisi. Lo stesso è stato dunque tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato trattenuto in camera di sicurezza a Monreale in attesa del rito direttissimo conclusosi con la condanna ad otto mesi ed al pagamento della multa di duemila euro.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna