Tentato furto in una casa della "Ciambra", arrestato 23enne monrealese

"Collaborazione tra i carabinieri e i parenti della vittima"

MONREALE, 10 maggio - I Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno tratto in arresto il 23enne monrealese Giuseppe Massaro per furto aggravato, in quanto sorpreso mentre tentava un furto in un'abitazione del rione Ciambra.

Il giovane si sarebbe reso protagonista di un tentativo di furto ai danni di un anziano tra i vicoli del quartiere. Secondo il racconto degli uomini dell’Arma, infatti, alle ore 19 circa, alla centrale operativa giungeva la telefonata dei parenti della vittima che avevano visto strani movimenti nell’abitazione depredata da due giovani, tra i quali avevano riconosciuto proprio Massaro, e ne fornivano la descrizione dell’abbigliamento. Avviate subito le ricerche per tutto il centro abitato, i carabinieri trovavano il giovane rientrato presso la propria abitazione che si era appena liberato del “singolare” jeans, ritrovato a seguito della perquisizione domiciliare e lo traevano in arresto. Importante, in questo caso, affermano i militari, l’acume dimostrato dai cittadini nel sinergico rapporto con l’Arma locale.

L’arrestato, trascorsa la notte nella camere di sicurezza del comando Compagnia, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, dopo il rito direttissimo si è visto applicare la misura della custodia cautelare in carcere dove rimarrà in attesa della definizione del processo. Le indagini invece continuano per la ricerca del complice e non si escludono prossimi risvolti.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna